29/12/17 Calcio, a Carpi il Bari domina ma non segna: lo 0-0 l'allontana dalla vetta della classific

URL:

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

29/12/17 Calcio, a Carpi il Bari domina ma non segna: lo 0-0 l'allontana dalla vetta della classific

Messaggio Da BARESE_SEMPRE il Ven 29 Dic - 10:55

Calcio, a Carpi il Bari domina ma non segna: lo 0-0 l'allontana dalla vetta della classifica





Adesso tre settimane di stop per il campionato di serie B: la parola passa al mercato. Il prossimo impegno dei biancorossi è in programma il 20 gennaio sul campo del Cesena

di ENZO TAMBORRA



Secondo 0-0 di fila per il Bari, ma quello a Carpi è solo un punticino per la squadra di Grosso, che proprio al giro di boa perde contatto con la vetta (- 5 dal Palermo e - 3 dal Frosinone) e si fa agganciare dall’Empoli sul terzo gradino della classifica. Bicchiere mezzo vuoto anche perché al Cabassi i biancorossi hanno dominato la gara, non riuscendo però a concretizzare in nessun modo, anche quando il tecnico biancorosso si è affidato ai due centravanti Nenè e Kozac.
Sorpresa alla lettura della formazione del Bari, con Galano in panchina e l’inedito tridente formato da Floro Flores, Nenè e Improta. Ma il vero colpo di scena è la presenza nel cuore della difesa di Diakitè: pur di farlo giocare il Bari pagherà 10mila euro di multa, visto che l’ex laziale sarebbe potuto scendere in campo non prima di gennaio. Il sacrificato è Tonucci, che potrebbe essere finito sulla lista del partenti. Per quanto sia l’ennesimo Bari mai visto, nel primo tempo non c’è partita, con i biancorossi nettamente superiori sul piano tecnico e tattico rispetto a un Carpi inguardabile.

L’unico neo è che a fronte di una superiorità fin troppo evidente, il Bari non riesce a centrare il bersaglio. Eppure le occasioni per sbloccare il risultato non mancano: Nenè su punizione colpisce il palo esterno, poi ci sono addirittura tre conclusioni di fila di Basha, Improta e di Marrone, ma Colombi in qualche modo rimedia. Altre volte il Bari potrebbe lasciare il segno, ma agli uomini di Grosso manca il guizzo decisivo per affondare un Carpi salvo per miracolo. Calabro è anche costretto a spendere due cambi prima dell’intervallo, ma la sostanza non cambia.

La ripresa si apre con un altro tentativo di Nenè, sul quale Colombi non si lascia sorprendere. Il canovaccio della gara non sembra cambiato, con il Bari nettamente superiore in fase di palleggio e il Carpi che bada soprattutto a non prenderle, affidando a Mbakogu e N’Zola azioni di puro alleggerimento. Dopo un’ora Grosso sostituisce un Floro Flores inconcludente per giocarsi la carta Galano. Ma è Improta a chiamare nuovamente in causa Colombi. Nenè stacca alto, ma non inquadra la porta. Il Carpi quasi non sa che farsene del pallone. Grosso però non si fida e sostituisce il fantasista Iocolano con il mediano Busellato.

La manovra del Bari è meno fluida rispetto al primo tempo, ma resta la sensazione che la vittoria sia sempre a portata di mano. Nel finale il Bari prova con tutte le sue forze a raccogliere quando seminato per tutta la gara. Grosso getta nella mischia anche Kozac per Basha: un attaccante per un centrocampista. Adesso tre settimane di stop per il campionato di B, la parola passa al mercato. Prossimo impegno dei biancorossi il 20 gennaio sul campo del Cesena, dove avrà inizio il girone di ritorno.

fonte bari.repubblica.it

_________________
  
      

avatar
BARESE_SEMPRE
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE


Numero di messaggi : 7928
Data d'iscrizione : 26.04.14

Foglio di personaggio
FTB:

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum