26/08/20 Caserta-Auteri, l'allievo non supera il maestro. Quella comune esperienza in Sicilia...

URL:

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

26/08/20 Caserta-Auteri, l'allievo non supera il maestro. Quella comune esperienza in Sicilia... Empty 26/08/20 Caserta-Auteri, l'allievo non supera il maestro. Quella comune esperienza in Sicilia...

Messaggio Da BARESE_SEMPRE il Mer 26 Ago - 8:26

È ufficiale da qualche ora l’arrivo di Gaetano Auteri sulla panchina del Bari. Non c’erano ormai più dubbi su questa scelta, ma la concorrenza per lo Special One della Serie C è stata comunque abbastanza agguerrita. Già prima di aver optato per l’addio a mister Vivarini, infatti, i nomi balzati fuori per sostituirlo sono stati diversi nel corso delle settimane: Marco BaroniAttilio TesserFabio Caserta. Ed ognuno di loro, chi più chi meno, è stato certamente valutato e sondato per dare il via alla ripartenza della prossima stagione.
A spuntarla, però, è stato infine Auteri, un profilo gradito e stimato da tempo dalla dirigenza biancorossa. Ma è una vittoria strappata a quale rivale? Molto probabilmente a Fabio Caserta, un nome allettante e in rampa di lancio visto il suo buon lavoro svolto a Castellamare di Stabia. I contatti tra il giovane mister e il Bari ci sono effettivamente stati, però la decisione è ricaduta forte sull’esperienza e la voglia di rilancio dell’ex Catanzaro.
I due, inoltre, vantano un’esperienza comune in Sicilia. Nelle tante avventure in giro per il Sud Italia, Auteri ha avuto alle sue dipendenze proprio un giovanissimo Caserta. A Barcellona Pozzo di Gotto, infatti, il neoallenatore biancorosso vinse la Serie D con l’Igea Virtus nel 1999/2000, la prima promozione della sua vincente carriera. L’anno successivo lo raggiunse Caserta che, dopo aver lasciato il Locri, fu subito protagonista con 28 presenze e ben 5 gol. Da sorprendente matricola, insieme chiusero al sesto posto la Serie C2, appena sotto l’ultima piazza utile per i play-off. Le strade a quel punto si divisero: Auteri saltò comunque in C1 grazie alla chiamata dell’Avellino, mentre il centrocampista calabrese restò tra gli isolani per altre tre stagioni.
Adesso l’allievo non supera il maestro. A Bari si è puntato sulla tenacia e il curriculum del tecnico di Floridia, con ben 5 promozioni alle spalle. Però la bontà di Caserta, reduce dalla retrocessione con la Juve Stabia ma dominatore assoluto nel girone C del 2018/19, ha dato un po’ di pepe alla sfida per la panchina. E chissà che il classe ’78 - ora vicino al Perugia - non abbia preso i primi appunti da allenatore proprio dalle idee del suo vecchio mentore, a cui i galletti hanno affidato il nuovo assalto alla Serie B.

di Gabriele Bisceglie

fonte tuttobari.com

_________________
  
   26/08/20 Caserta-Auteri, l'allievo non supera il maestro. Quella comune esperienza in Sicilia... 512bfb4820cc545ae65e954fe63fd6992c39d355   

26/08/20 Caserta-Auteri, l'allievo non supera il maestro. Quella comune esperienza in Sicilia... Tifosi10
BARESE_SEMPRE
BARESE_SEMPRE
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
26/08/20 Caserta-Auteri, l'allievo non supera il maestro. Quella comune esperienza in Sicilia... Offlin10


Numero di messaggi : 13165
Data d'iscrizione : 26.04.14

Foglio di personaggio
FTB:

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.