01/09/20 Calciomercato, oggi il via ufficiale. E il Bari? Da Almiron ad Antenucci, tutti i colpi est

URL:

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

01/09/20 Calciomercato, oggi il via ufficiale. E il Bari? Da Almiron ad Antenucci, tutti i colpi est Empty 01/09/20 Calciomercato, oggi il via ufficiale. E il Bari? Da Almiron ad Antenucci, tutti i colpi est

Messaggio Da BARESE_SEMPRE il Mar 1 Set - 17:39

Calciomercato, oggi il via ufficiale. E il Bari? Da Almiron ad Antenucci, tutti i colpi estivi degli ultimi anni


Da oggi parte ufficialmente la sessione estiva della campagna trasferimenti 2020-2021, che quest’anno si protrarrà eccezionalmente fino al 5 ottobre. Un mercato all’insegna della spending review, date le difficoltà economiche di molte società colpite duramente dalla crisi finanziaria causata dalla pandemia. Il Bari si candida da subito ad un ruolo di primo piano in questo calciomercato, seppur l’intenzione della società sia quella di evitare spese folli. Questo però non impedirà al nuovo direttore sportivo Giancarlo Romairone, subentrato nelle scorse settimane a Matteo Scala, di costruire una rosa in grado di lottare fin da subito per la promozione in serie cadetta. L’obiettivo è di allestire per mister Auteri una squadra di primissima fascia. Andando a ritroso negli anni si nota come il Bari sia sempre molto attivo in sede di mercato, soprattutto quello estivo, che non si può dire non abbia regalato nel tempo inaspettati colpi di scena.
La stagione 2009-2010 vide il Bari tornare in massima serie a 9 anni di distanza dall’ultima volta. Durante il mercato estivo arrivarono in Puglia l’esperto centrocampista Massimo Donati, proveniente dal Celtic e il ventinovenne argentino Almiron in prestito dalla Juventus. La tornata 2010-2011 è meno ricca di colpi in entrata rispetto a quella precedente. È confermata l’ossatura della squadra che ha raggiunto il 10º posto in classifica, ad eccezione dei difensori Ranocchia e Bonucci passati rispettivamente all’Inter e alla Juventus. La stagione si rivelerà disastrosa sotto ogni punto di vista e la squadra retrocederà mestamente in Serie B. Nel corso dell’estate seguente il Bari vivrà uno dei momenti più delicati della propria storia. La difficile situazione economia costringerà la società di Matarrese a cedere i suoi pezzi pregiati tra i cui il portiere e capitano Jean Francois Gillet e il difensore Andrea Masiello, passato all’Atalanta. Pochi sussulti dal mercato in entrata, che vede arrivare in biancorosso i giovani LamannaCrescenzi e Forestieri.
Altro giro altra corsa. Passiamo alla stagione 2012-2013. Il Bari è costretto ad un altro mercato low cost per via delle solite carenze finanziare. Pochi gli acquisti degni di nota, tra cui l’attaccante proveniente dallo Spezia Antimo Iunco. La stagione successiva si apre con l’addio dopo 18 giorni dell’allenatore Carmine Gautieri. Al suo posto gli subentra la coppia Zavettieri-Alberti che guiderà una squadra pressoché identica a quella dell’annata precedente, con la sola aggiunta del promettente difensore del vivaio della Roma Stefano Sabelli
L’annata 2014-2015 è la prima con la nuova denominazione FC Bari 1908, che sancisce il passaggio di proprietà dalla famiglia Matarrese all’ex arbitro Gianluca Paparesta. Il mercato estivo porterà in dote ai biancorossi il giovane portiere Alessandro Micai, il difensore Simone Salviato dal Novara e il grande ritorno in pompa magno del figliol prodigo Massimo Donati. Tante le aspettative per quella che si rivelerà in seguito una stagione deludente chiusa al 10º posto.
Nella stagione 2015-2016 giunge in prestito dall’Atalanta il difensore Matteo Contini, centrale mancino con diverse stagioni all’attivo in Serie A. Dal Catania viene tesserato il bomber partenopeo Riccardo Maniero. Un mercato di qualità completato dagli acquisti di Tonucci e Di Cesare e dal giovane talento dell’Inter George Puscas ceduto al Bari in prestito per una stagione.
L’anno seguente vede avvicendarsi alla guida della società Cosmo Giancaspro, fino a quel momento socio di minoranza di Paparesta. Il mercato estivo si basa principalmente sull’acquisto di calciatori svincolati come Moras, Cassani e Basha. Dalla primavera della Roma perviene Elio Capradossi, abile difensore da tutti paragonato ad Angelo Ogbonna. Il colpaccio arriva però agli sgoccioli di mercato. A poche ore dalla chiusura delle trattative il Bari riesce a chiudere l’accordo col Bologna per il trasferimento del fantasista Franco Brienza, che rimarrà in Puglia fino al ritiro nel 2019. 
La stagione 2017-2018 si apre l’approdo a Bari del nuovo allenatore Fabio Grosso. La società punta ancora una volta a rinforzare la squadra acquistando giocatori dalla comprovata esperienza in Serie A. Atterrano al San Nicola il campione d’Italia Luca Marrone e il centrocampista svincolato Libor Kozak. Dal Cagliari viene tesserata la punta brasiliana Nenè.
A seguito della mancata iscrizione della compagine pugliese al campionato di Serie B, il nuovo Bari targato De Laurentiis riparte dalla Serie D. La stagione 2018-2019 vede così il ritorno dei biancorossi tra i dilettanti, a distanza di più di mezzo secolo dall’ultima volta. Il mercato estivo segna la rinascita dei galletti, che gettano le basi per il celere ritorno tra i professionisti. Tra gli acquisti del primo anno di gestione Filmauro spicca lo svincolato Di Cesare.
La stagione seguente vede il ritorno del Bari in Serie C, categoria a cui mancava dalla lontana stagione 1976-1977. Gli acquisti sono di prima fascia, l’obiettivo mai celato è quello di centrare al primo colpo la promozione in Serie B. Vengono ufficializzati nella sessione estiva gli arrivi del portiere Pierluigi Frattali dal Parma e dell’attaccante da più di 100 con gol in carriera Mirco Antenucci. Il centrocampo viene rinforzato con gli acquisti degli svincolati Raffaele Bianco e Andrea Schiavone. Dalla Pro Vercelli arriva inoltre Filippo Berra, miglior difensore della C l’anno precedente e delusione, poi, con la maglia dei galletti. La regular season si conclude anticipatamente a causa della pandemia di Covid-19 e la classifica viene cristallizzata con il Bari al secondo posto alle spalle della Reggina. La squadra, come noto, si arrenderà solamente in finale playoff.
Ora servirà una rosa di grande esperienza per essere protagonisti in un campionato di terza serie quantomai insidioso come quello che sta per iniziare.

di Andrea Papaccio

fonte  tuttobari.com

_________________
  
   01/09/20 Calciomercato, oggi il via ufficiale. E il Bari? Da Almiron ad Antenucci, tutti i colpi est 512bfb4820cc545ae65e954fe63fd6992c39d355   

01/09/20 Calciomercato, oggi il via ufficiale. E il Bari? Da Almiron ad Antenucci, tutti i colpi est Tifosi10
BARESE_SEMPRE
BARESE_SEMPRE
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
01/09/20 Calciomercato, oggi il via ufficiale. E il Bari? Da Almiron ad Antenucci, tutti i colpi est Offlin10


Numero di messaggi : 13184
Data d'iscrizione : 26.04.14

Foglio di personaggio
FTB:

Torna in alto Andare in basso

01/09/20 Calciomercato, oggi il via ufficiale. E il Bari? Da Almiron ad Antenucci, tutti i colpi est Empty Re: 01/09/20 Calciomercato, oggi il via ufficiale. E il Bari? Da Almiron ad Antenucci, tutti i colpi est

Messaggio Da SABVANBARI il Mar 1 Set - 18:20

hanno dimenticato Valiani e Rosina
SABVANBARI
SABVANBARI
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
01/09/20 Calciomercato, oggi il via ufficiale. E il Bari? Da Almiron ad Antenucci, tutti i colpi est Offlin10


Numero di messaggi : 13099
Data d'iscrizione : 25.06.11

Foglio di personaggio
FTB:

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.