STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO.

Nuovo argomento   Rispondi

URL:

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Empty STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO.

Messaggio Da Flygirl Lun 1 Feb - 17:23

A qualche ora alla fine del calciomercato che ci auguriamo sia foriero di novità positive, e a margine del mio post di ieri dove mi sono limitato ad evidenziare quelli che, senza vis polemica e né protervia, secondo il mio modesto e sommesso giudizio, sono i limiti del Bari, sento l'esigenza di fare qualche considerazione. Sto leggendo qua e là, scorrendo la bacheca, soprattutto nei gruppi fb dei tifosi, un ingiustificato malessere nei confronti della proprietà che si materializza con parole indegne, livore, rancore, con frasi deplorevoli, con aggettivi indecorosi, relegando i De Laurentiis a meri "produttori di cinepanettoni", accusandoli di aver preso il Bari come "succursale" del Napoli, sostenendo che la società, comprando giocatori a parametro zero, non redige una programmazione, un progetto. Ad occhio, non mi sembrano utenti che si limitano, legittimamente, a criticare costruttivamente la squadra, l'allenatore, il DS e la società, ma, sempre ad occhio, mi sembrano “spin doctor” puntuali che tendono a destabilizzare l'ambiente, forse per tornaconti personali mai ricevuti dalla società. Per farla breve, mi sembrano utenti che non ricevono più regalie, favori, biglietti, notizie in anteprima, eccetera eccetera, oltre a destabilizzatori professionali con eterni mal di pancia e che nulla hanno a che fare col tifo vero.

Ora, io capisco la rabbia, il malumore, forse la frustrazione nel vedersi materializzare un altro anno gettato, con ogni probabilità, via alle ortiche e che, verosimilmente, ci vedrà disputare i playoff, però io credo che sia il caso di evitare tutto ciò. Lo dobbiamo scrivere ciclicamente, ogni qual volta si manifesta una insopportazione o una indigestione nel vedere le gesta, poco decorose, della squadra. Ma io decido di scriverlo ancora.

Ma veramente non volevate i De Laurentiis? Ma veramente volevate che Giancaspro e la sua corte continuassero a gestire il Bari? Ma veramente volevate che nessuno si prendesse il Bari iniziando, così, dalla terza categoria? Ma, dico, siete ammattiti? Mi dite dove saremmo, adesso, senza di loro e, magari, con qualche biglietto regalato in più ai soliti sfigati, viscidi “clientes”? Lo so che questo è un refrain, lo so, ma mi corre obbligo ripeterlo sempre.

Certo, probabilmente si sta scontando una certa difficoltà nel gestire la squadra, troppe le "rivoluzioni" attuate da tre anni a questa parte anche se la prima fu, gioco forza, vincente (dalla D alla C), di errori, forse, ne sono stati commessi anche adesso, e ripeto forse, ma credo che facciano parte del gioco, chi lavora sbaglia, chi si sta con le mani in mano no.

Qui siamo in serie C, mica in serie A. Non tutti sono disposti a scendere in C anche se chi propone di farti venire è il Bari che, è bene ricordarlo sempre, non è la Juventus, non è più blasonata di altre, è una squadra storica, quello si, con la sua storia ultra centenaria che, al di là dei 30 tornei disputati in serie A, e a parte una coppa poco prestigiosa vinta, non ha vinto nulla se non qualche ragionevole promozione. Soldi non ce ne sono per nessuno, nemmeno in serie A, e si deve andare avanti coi prestiti secchi e, scusate la rima, coi fichi secchi. Gli stadi sono vuoti, le entrate mancano. E poi i giocatori sani, bravi e pronti le squadre se li tengono stretti, mica li mettono sul mercato a gennaio a meno che non si offrono tanti soldi alle squadra disagiate. Riflettete. In questo frangente si muovono solo gli svincolati, le riserve, gli arrugginiti, e chi è alla ricerca di una infermeria dove riabilitarsi da incidenti. Altri movimenti non se ne possono fare, salvo quelli che hanno portato Cianci a Bari che pur sempre di prestito si tratta.

Lo so che alcuni giocatori ceduti dal Bari a settembre adesso sono, oggi, punti fermi in serie B, lo so, ma, evidentemente, per il gioco dell'allenatore, non erano adatti oltre al fatto - diciamocelo perché altrimenti saremmo tutti disonesti - da noi non hanno mai convinto. Kupisz, Schiavone, Folorushno, Ferrari, vi hanno qualche volta convinto? Suvvia, siamo onesti. Perché se non lo diciamo siamo incoerenti. Perché così va il calcio: ti compra il Milan e giochi male, poi la stessa società ti gira in prestito al Monza e diventi idolo. Ricordate Guberti? Fu preso dall'Ascoli dove faceva panchina, venne a Bari e fece quel che fece. E di esempi ne potrei fare tanti. Dipende da tanti fattori la prestazione del singolo, non c'è una formula fisico-matematica.

Un paio di puntualizzazioni, la prima: leggo di tifosi che vorrebbero una "programmazione", un "progetto", adesso. Ma come, quale progetto si pretende a febbraio, a due mesi dalla fine del campionato? A febbraio si deve cercare di salvare il salvabile, si deve cercare qualcuno che possa aiutarti ad arrivare all'obiettivo prefissato o, peggio, a salvarti da un progetto andato a farsi benedire. I "progetti" si stilano a fine campionato, non a febbraio. Cercate di capirlo e di non ragionare con la spada e con livore che vi sanguina in testa, giusto per criticare De Laurentiis.

La seconda: ieri, dopo che è stata divulgata la notizia per la quale Cianci non avrebbe potuto essere tra i convocati a causa di un problema al piede, si è scatenata la solita caccia al complotto e alle streghe, quasi quella giustificazione dell'ufficio stampa fosse una copertura ordita dai servizi segreti della società che voleva nascondere una postilla del contratto e che, secondo i complottisti tifosi, avrebbe previsto l'esclusione con la gara di Teramo, la cui società è proprietaria del cartellino. Ed invece i complottisti ieri sono stati serviti con la conferma, purtroppo, del problema alla pianta del piede dello sfortunato giocatore. Ma, dico io, vi divertite proprio a fare i complottisti? A trovare marcio dove marcio non c'è? Ma non vi stancate? E che cavolo.

Poi voglio, una volta per tutte, smentire che il Bari sia una succursale del Napoli. Eviterò, per non prolungarmi, di citare tutta la rosa, ma è appena il caso di farvi notare che, adesso, del Napoli abbiamo i soli D'Ursi e Candellone in prestito. E basta. Marfella, che fu comprato dal Napoli tre anni fa, adesso è di proprietà del Bari. Non ce ne sono altri di giocatori in prestito dalla squadra del Vesuvio. No. E quelli che avevamo fino allo scorso anno, li abbiamo tutti mandati via. Anche lo scorso anno, infatti, avevamo i soli Folorushno, Costa e Ferrari. Dio mio, mica era tutta la squadra! Altro che "succursale". Poi che ci sia un'interazione tra le due società lo trovo normale, sono entrambe sotto l'egida della Filmauro e trovo fisiologico che trattino insieme per una questione di bilanci. Oggi il Bari ha di proprietà: Frattali, Marfella, Ciofani, Celiento, Di Cesare, Perrotta, Sabbione, De Risio, Maita, Semenzato, Lollo, Antenucci, Citro, Bolzoni, Kupisz, Schiavone, Terrani, Berra, Scavone, Neglia, Liso, Simeri, Montalto, Corsinelli, Romero, e Hamlili. Poi qualcuno ha da ridire sul fatto che il Bari non compra nessuno, non spende una lira, è simile ai Matarrese, prende solo in prestito ed è la succursale del Napoli. Poi, ci mancherebbe, possiamo discutere sulla resa di alcuni che, effettivamente, stanno deludendo, questo si, ma dire che i De Laurentiis non spendono e che dipendono dal Napoli è assurdo e sprezzante. Ragazzi, l'evidenza di smentisce! Cerchiamo di non avere i paraocchi e di ragionare con la testa e non col cuore.

Dunque, cari amici, andiamoci piano con le accuse perché criticare è una cosa e ci sta, irridere o puntare l'indice con cattiveria verso una proprietà che ci ha sollevati dalle ceneri e dalla certa terza categoria, no. Anche perché, parliamoci chiaro, i De Laurentiis sono imprenditori (e che imprenditori!) e non esattamente "presidenti tifosi" alla Matarrese. No. Loro, toccando ferro e facendo tutti gli scongiuri di questo mondo, dovesse continuare ad andar male per qualche altro anno, non mi meraviglierei se decidessero di chiudere baracca e burattini e andar via perché si farebbero due conti facili facili, e le perdite sarebbero molto più delle entrate.
E addio per sempre calcio a Bari.


Infine due parole sul campionato. Vedete, cari amici tifosi miei lettori, chiunque incontro il Bari decuplica l'impegno fino a farci vedere i proverbiali sorci verdi tanto che ci costringono a scialbe prestazioni anche se, è appena il caso di ammetterlo, anche il Bari ci mette del proprio per non vincere. Però, se ci fate caso, quando queste squadre incontrano, grosso modo, pari grado, si sciolgono in un bicchier d'acqua. Potrei citare tantissimi i casi, ne cito alcuni: ricordate la “super” Turris che ci ha fatto ammattire (e che sono certo ci farà ammattire di nuovo quando sarà il turno in casa sua)? Ebbene, è bastata una semplice Virtus Francavilla per farla sgonfiare e farla ritornare sulla terra. E del Palermo che ci leva la vittoria al 92' ne vogliamo parlare visto che perde in casa con la solita Turris, pari grado? E della Vibonese terribile che pareggia con noi e perde, invece, col Catania, ne vogliamo parlare? E del Monopoli che perde in casa contro il Catania? E del Teramo stesso che perde a Terni 3-0 (dove, evidentemente, non si impegnato), a Catanzaro e a Bisceglie? E poi, e poi, e poi...

Basta con le pressioni, basta col dire che “noi siamo il Bari”, dire così mette ansia da prestazione e pressione, non soffiate il vento sul focolaio perché si potrebbe incendiare tutto, evitiamo di infierire, sono sufficienti le critiche che è lecito fare ma sempre con garbo e senza livore. Le critiche aiutano a crescere e a non commettere più errori ma basta evidenziarle una volta sola, non mille volte. Il Bari ha sbagliato più di una partita, basta, stop. E' inutile e controproducente insistere con la stessa musica.

Tra l'altro - e concludo - guardando gli altri due gironi, il Bari ha gli stessi punti delle prime e delle seconde, o giù di lì, dunque il Bari, sia pur con qualche limite, sta rispettando le aspettative, è la Ternana, (come la Reggina lo scorso anno) che sta andando ben oltre e nessuno poteva e può prevedere questa cosa.

Attendiamo fiduciosi la fine del calciomercato e non cominciamo a criticare ogni acquisto o ogni partenza. Continuate a fare i tifosi, ad ognuno i propri ruoli, che io (noi) continuo a fare il giornalista descrivendovi la realtà e l'evidenza dei fatti, il presente, insomma, non il futuro. Poi, qui, nella mia pagina, si possono fare tutte le considerazioni che vogliamo.

Forza Bari sempre

Buona giornata
Massimo
profilo facebook



STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Svg%3e

STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Svg%3e


25Tu, Pasquale Latorre, Pasquale Ferrari e altri 22

[size=12]Commenti: 14


Condivisioni: 3


Mi piace




Commenta


Condividi
[/size]
Flygirl
Flygirl
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Offlin10


Numero di messaggi : 26047
Data d'iscrizione : 10.01.10

Torna in alto Andare in basso

STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Empty Re: STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO.

Messaggio Da Nick il Rosso Lun 1 Feb - 19:06

Anche quest'anno abbiamo la nostra cara "Reggina". Adesso speriamo che non ci sia un'altra "Reggiana". Fiducia al Presidente e i detrattori lasciamoli perdere per favore. Facciano sangue amaro per conto loro!
Nick il Rosso
Nick il Rosso
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Offlin10


Numero di messaggi : 8696
Data d'iscrizione : 01.06.14

Foglio di personaggio
FTB:

Torna in alto Andare in basso

STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Empty Re: STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO.

Messaggio Da redwhiteflag Lun 1 Feb - 19:12

Finora Rolando + Puttini. Poi fuori 2 attaccanti (Simeri + Montalto), dentro 1 (indisponibile) Cianci. Speriamo nelle prossime 2 ore di chiusura. Fateci l'esterno sx + una riserva efficace x Maita. Non é che riprendono Costantino?... STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. 775229
redwhiteflag
redwhiteflag
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Offlin10


Numero di messaggi : 12117
Data d'iscrizione : 12.04.14

Torna in alto Andare in basso

STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Empty Re: STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO.

Messaggio Da Nick il Rosso Lun 1 Feb - 20:57

@redwhiteflag ha scritto:Finora Rolando + Puttini. Poi fuori 2 attaccanti (Simeri + Montalto), dentro 1 (indisponibile) Cianci. Speriamo nelle prossime 2 ore di chiusura. Fateci l'esterno sx + una riserva efficace x Maita. Non é che riprendono Costantino?... STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. 775229

I ela ci stanno mettendo i quattrini e la buona volontà, ma se coi quattrini possono comprare giocatori non possono comprare affezione amore per la maglia. A quello dovrebbe pensarci l'allenatore.
Nick il Rosso
Nick il Rosso
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Offlin10


Numero di messaggi : 8696
Data d'iscrizione : 01.06.14

Foglio di personaggio
FTB:

Torna in alto Andare in basso

STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Empty Re: STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO.

Messaggio Da giuseppe79 Mer 3 Feb - 2:28

Ai playoff ci arriveremo lo stesso, poi però il finale speriamo sia diverso :)
giuseppe79
giuseppe79
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Offlin10


Numero di messaggi : 10683
Data d'iscrizione : 31.08.13

Torna in alto Andare in basso

STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Empty Re: STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO.

Messaggio Da SeriAmente Mer 3 Feb - 7:30

@giuseppe79 ha scritto:Ai playoff ci arriveremo lo stesso, poi però il finale speriamo sia diverso :)
in quale posizione di classifica ? STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. 200.gif?cid=a0a8deb379ks0kban1rvjwi38ygk8nm1cu845xvjmb9w409a&rid=200
SeriAmente
SeriAmente
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Offlin10


Numero di messaggi : 25526
Data d'iscrizione : 12.04.14

Torna in alto Andare in basso

STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Empty Re: STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO.

Messaggio Da SABVANBARI Mer 3 Feb - 13:03

standing ovation per massimo longo che stavolta si è superato alla grande (non che le altre volte non scrivesse cose giuste sia chiaro)
SABVANBARI
SABVANBARI
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Offlin10


Numero di messaggi : 14942
Data d'iscrizione : 25.06.11

Foglio di personaggio
FTB:

Torna in alto Andare in basso

STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO. Empty Re: STOP ALLE PRESSIONI, FIDUCIOSI COL CALCIOMERCATO E CON L'OBIETTIVO FINALE, DIRETTO O INDIRETTO.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


Nuovo argomento   Rispondi
Permessi in questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum.