Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

+7
giuseppe79
mandrake 59
SABVANBARI
Erik Huseklepp
Forlì.Bari
colino e marietta
SeriAmente
11 partecipanti
Nuovo argomento   Questo argomento è chiuso: non puoi modificare messaggi o pubblicare risposte.

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da SeriAmente Dom 26 Dic - 9:01

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Questo è il quantum richiesto dall'Impresa De Grecis per rimettere a nuovo il terreno di gioco del Bari. Si tratterebbe di sostituire l'attuale terreno con altro meno stressato (e quei contadini che piantano sullo stesso terreno per anni ed anni, tramandando per secoli e per generazioni familiari, floridi finocchi, cavoli, rape, carciofi, ortaggi, verdure oltreché cereali, legumi e quant'altro come fanno ?), riseminare ed attendere la ricrescita dell'erba: il tutto per la 'misera' cifra di 800 mila euro, il costo di 3-4 appartamenti per 'civile' abitazione. Mi sembra una spesa eccessiva. Ogni qualvolta tocchi allo Stato, in questo caso il Comune di Bari, sborsare quattrini per un bene pubblico interviene subito la lievitazione dei prezzi. Sino a pochi mesi fa il terreno del San Nicola sembrava una 'perla' da fare invidia, mo' all'improvviso tutto cambia col terreno che si ammala gravemente sino al punto da essere rivoltato sotto sopra come fosse un materasso di lusso da sostituire subito perché diventato marcio per le troppe pipì dei bambini o per i troppi sputi dei giocatori. Mah, questo improvviso stravolgimento da 'ottimo' a 'fatiscente' mi suona male e mi lascia molti dubbi. Sarà l'effetto del recovery fund che regala soldi a tutti ?
SeriAmente
SeriAmente
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 30872
Data d'iscrizione : 12.04.14

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da colino e marietta Dom 26 Dic - 9:18

e pensare invece che per gli appalti pubblici ci sono norme ben più restrittive, contrariamente al libero mercato.
Mi auguro soltanto che non si facciano le classiche gare al ribasso, per non ritrovarci dopo qualche mese nella stessa situazione di oggi. 
Certo la cifra è importante, quindi forse per togliere ogni dubbio i De Grecis, ma non solo, potrebbero spiegare i motivi di questa trasformazione in peggio del terreno di gioco......... almeno lo capiamo anche noi non addetti ai lavori e non girano ipotesi e fake news a favore o contro questa spesa, che comunque diventa imprescindibile sostenere.
colino e marietta
colino e marietta
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 20071
Data d'iscrizione : 26.04.14

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da Forlì.Bari Dom 26 Dic - 9:27

I De Grecis non sono gli stessi che lo hanno rizzollato qualche anno fa?
Forlì.Bari
Forlì.Bari
fedelissimo
fedelissimo

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 951
Data d'iscrizione : 27.09.20

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da Forlì.Bari Dom 26 Dic - 9:29

Facessero una gara d'appalto, altro che 800mila euro. Ci sono tante ditte serie in Italia ed Europa.
Forlì.Bari
Forlì.Bari
fedelissimo
fedelissimo

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 951
Data d'iscrizione : 27.09.20

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da SeriAmente Dom 26 Dic - 9:53

Forlì.Bari ha scritto:I De Grecis non sono gli stessi che lo hanno rizzollato qualche anno fa?
Rizollare, cicli e ricicli storici ma non per pedalare, per calpestare.
SeriAmente
SeriAmente
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 30872
Data d'iscrizione : 12.04.14

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da Erik Huseklepp Dom 26 Dic - 10:22

Forlì.Bari ha scritto:Facessero una gara d'appalto, altro che 800mila euro. Ci sono tante ditte serie in Italia ed Europa.

_________________
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Husek
Erik Huseklepp
Erik Huseklepp
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 12942
Data d'iscrizione : 09.08.11

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da SABVANBARI Dom 26 Dic - 11:08

io ho letto tutto quello che hanno detto... se non erro dicono che andrebbe rifatto ogni 10 anni e pare che non sia MAI stato rifatto ma solo rizollature, ora io non ne capisco nulla, ma pare se sia 2 cose ben diverse ... una cosa è certa però che con questo campo forse non ci danno l'idoneità x la serie B 
ora capisco quelli che scelgono il sintetico che costa molto ma molto meno anche se io non lo vorrei mai vedere al san nicola un sintetico anzi ritengo che in serie A lo vieterei... comunque ho trovato un articolo on line ve lo pubblico dopo di questo


Ultima modifica di SABVANBARI il Dom 26 Dic - 11:13 - modificato 1 volta.
SABVANBARI
SABVANBARI
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 23805
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da SABVANBARI Dom 26 Dic - 11:12

Più diffusi dei tappeti artificiali, i campi in erba naturale sono i preferiti dai calciatori, ma la loro manutenzione è costosa e deve tenere conto dei cambiamenti climatici e dell'intensa attività che vi si svolge. I campi in erba artificiale hanno un costo di realizzazione superiore ma la manutenzione ha un'incidenza più bassa 
 
I campi da calcio con erba naturale sono ancora di gran lunga i più diffusi e sono preferiti dalla maggior parte degli attuali giocatori professionisti, la cui formazione ha concorso a dare loro la percezione di gioco su una superficie “viva”, capace di emettere l'inconfondibile profumo dell'erba. Anche i problemi di queste superfici sono di natura biologica e, come tali, diversi e soggettivi da campo a campo. La manutenzione dei campi in erba naturale deve infatti tenere conto del deterioramento causato da:
- una fruizione troppo intensa, in quanto la stagione calcistica, in pratica, non ha interruzione nell'arco dell'anno e si giocano più partite durante la stessa settimana anche in condizioni climatiche avverse. Difficilmente, quindi, viene rispettato il carico massimo che, nel nord Italia dovrebbe essere di 6-10 ore/settimana nei mesi autunno-invernali e 15-20 ore/settimana nei mesi primaverili-estivi;
- carenze nutrizionali o di illuminazione per coperture eccessive, ed anche danni per attacchi delle malattie tipiche dei tappeti.
 
Questi problemi comportano pesanti interventi di manutenzione che arrivano al rifacimento totale o parziale del tappeto con la tecnica della rinzollatura, anche più volte all'anno.
 
I tappeti sintetici, invece, non risentono della fruizione intensa per cui si può andare anche oltre le 70 ore di gioco settimanali, senza avere problemi, né di illuminazione né di carenze nutrizionali né di attacchi parassitari. La manutenzione quindi ha una bassa incidenza, anche se deve comunque essere praticata. 

 

Campi con erba naturale

Nell'eseguire la manutenzione occorre conciliare le esigenze del calendario sportivo con la capacità di resistenza del tappeto che, specie nel periodo invernaleprimaverile, risente delle avverse condizioni climatiche.
Gli interventi manutentivi riguardano:
- il taglio dell'erba. L'altezza di taglio è compresa tra 25 e 35 mm, mentre la frequenza è legata al periodo vegetativo, per cui si fanno, mediamente, due tagli a settimana nel periodo di massimo rigoglio, mentre in quello invernale la frequenza viene ridotta;
- la fertilizzazione. Gli interventi mediamente sono 4-6 nel corso dell'anno;
- i trattamenti. Normalmente hanno una bassa frequenza. Diverso è il discorso in caso di comparsa di malattie;
- la sfeltratura e carotatura. L'asportazione del feltro è fatta una volta all'anno anche se vi possono essere frequenze maggiori. La carotatura si rende necessaria per eliminare l'eccessiva compattezza del terreno. Si fanno da 1 a 4 interventi all'anno in relazione allo stato del suolo e alla capacità drenante. Per ridurre l'impatto sul calendario sportivo vengono anche impiegate foratrici a getto d'acqua;
-il top-dressing. Questa operazione è indispensabile non solo dopo un intervento di carotatura ma anche per mantenere la permeabilità del suolo e ridurre la formazione di feltro. La distribuzione di sabbia mista a sostanza organica viene normalmente effettuata in primavera e in autunno;
- la pulizia. Consiste nell'asportazione dei corpi estranei (carta, mozziconi, foglie ecc.);
- l'irrigazione. Nel periodo estivo la frequenza è di 1-2 interventi a settimana.
 
I costi di manutenzione sono molto variabili: da 30.000-40.000 euro a 100.000-150.000 euro all'anno. Quando poi si deve rifare la rinzollatura il costo della stessa è dell'ordine dei 150.000-200.000 euro.
[size]
 

Campi con erba artificiale

[/size]
Mentre l'investimento per realizzare un campo in erba artificiale è circa il doppio rispetto a quello in erba naturale, cioè dell'ordine di 300.000-500.000 euro, la manutenzione ha un'incidenza decisamente più bassa rispetto a quella dei campi tradizionali.
Per mantenere in modo corretto il manto artificiale occorre:
- non gettare sigarette accese, bengala e qualsiasi tipo di prodotto infiammabile;
- non lanciare oggetti contendenti o appuntiti;
- non impiegare gesso o vernici spray per la marcatura del campo;
- non ostruire i canali di drenaggio;
- non utilizzare tacchetti di alluminio o scarpe chiodate;
- non transitare, specie nelle ore calde, con veicoli pesanti (superiori a 500 kg/m2) e non fare sostare sul manto bagnato veicoli il cui carico superi i 3-4.000 kg/m2;
- evitare l'utilizzo diverso da quello del gioco quali manifestazioni e concerti; 
- evitare che i gas di scarico di qualsiasi veicolo vadano direttamente sull'erba;
- bagnare regolarmente per lavare le fibre ed evitare l'accumulo di sporcizia, nonché mantenere la temperatura al suolo non troppo elevata
- tenere pulito il campo, asportando cartacce,mozziconi di sigarette e rifiuti di ogni tipo;
- non fumare ed evitare i fuochi artificiali;
- non posizionare teloni sul campo durante i periodi di gelo.
 
La rimozione di foglie, cartacce ecc., può essere fatta con macchine soffiatrici, oppure con macchine spazzolatrici trainate o semoventi. Per evitare la rimozione dell'intasamento dei granuli in gomma, le spazzole devono essere appropriate, così come il loro uso. In particolare la spazzola deve essere in fibre sintetiche con lunghezza minima di 65 mm. Occorre controllare la posizione in modo che le fibre sfiorino l'erba senza intaccare lo strato intasante. In ogni caso è bene evitare il trattamento quando la temperatura ambiente supera i 35°C. I migliori risultati si ottengono operando trasversalmente, in quanto le fibre si alzano e gli intasamenti si distribuiscono in modo uniforme.
Periodicamente, occorre apportare sabbia e granulato, in modo da mantenere gli intasamenti stabili. Intervenendo con macchine appropriate l'operazione dura circa un'ora.
Attenzione particolare va posta alle “macchie”. Quelle a base d'acqua possono essere provocate da vari ingredienti, quali caffè e cioccolato, succhi di frutta e gelato, acido e alcool, ecc. La loro eliminazione è relativamente semplice. Occorre anzitutto intervenire con macchine spazzolatici per eliminare i residui e poi lavare con acqua e sapone (eventualmente con ammoniaca al 3%), procedendo poi con risciacqui ed asciugatura. Le macchie più resistenti sono quelle a base oleosa, quali quelle prodotte dalle perdite di olio lubrificante, da vernici o da catrame. Dopo avere rimosso il residuo occorre intervenire con appositi detergenti, così come per la rimozione delle gomme da masticare. La neve non provoca danni al tappeto sintetico. Se si rende necessaria la rimozione si interviene con  spazzolatrice rotativa, in presenza di neve soffice e  pale gommate, in presenza di neve umida, mentre gli eventuali residui di neve,vanno eliminati con sale antigelo in dose ridotta.
L'irrigazione del tappeto, oltre che per la pulitura, si rende necessaria per abbassarne la temperatura nei periodi più caldi. Rispetto all'erba naturale, il tappeto sintetico ha una maggiore temperatura dell'ordine del 30-45% in superficie. Anche con l'irrigazione un campo con erba artificiale avrà sempre una temperatura superiore, tuttavia l'intervento irriguo consente di ridurne sensibilmente il livello.
 
L'articolo è un estratto da Mondo Macchina - on line, il PDF completo
Autore: Pietro Piccarolo
L'Autore ringrazia Mondoturf di Mondo per il materiale fornito. 
Fonte: Agronotizie
Speciale: Tappeti erbosi
SABVANBARI
SABVANBARI
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 23805
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da mandrake 59 Dom 26 Dic - 11:39

Fino a poco tempo fa il terreno di gioco del San Nicola era uno dei migliori in Italia, sicuramente un pò trascurato è stato in questi ultimi tempi..... ma la De Grecis non era la migliore sul mercato x manutenzione del verde???

_________________
bariale :sciarpa:   ESSERE BARESE È LA COSA PIÙ BELLA AL MONDO   :sciarpa: bariale
mandrake 59
mandrake 59
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 8427
Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da SABVANBARI Dom 26 Dic - 11:44

mandrake 59 ha scritto:Fino a poco tempo fa il terreno di gioco del San Nicola era uno dei migliori in Italia, sicuramente un pò trascurato è stato in questi ultimi tempi..... ma la De Grecis non era la migliore sul mercato x manutenzione del verde???
mah... uno dei migliori di C vorrai dire ... ricordo il campo di patate ai tempi dell'innominabile ... poi con l'arrivo dei DL ritornarono i DEGRECIC che lo sistemarono rendendolo il migliore della serie D in erba... ma le striature giallastre c'erano anche in questi 3 anni di C ... quest'anno il peggioramente è scaturito dal problema seminatura appena prima del periodo maltempo che ci ha flagellato rendendo inutile il lavoro svolto...
SABVANBARI
SABVANBARI
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 23805
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da giuseppe79 Dom 26 Dic - 12:02

Vabbè sono cose che deve decidere alla fine la società, e saranno loro a vedere cosa fare e a chi affidare e se conviene una o l'altra ditta :)
giuseppe79
giuseppe79
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 15301
Data d'iscrizione : 31.08.13

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da SABVANBARI Dom 26 Dic - 12:10

dall'articolo sembra che i costi siano molto + bassi di quelli previsti dalla DEGRECIS però non sappiamo quanto tempo serve e se c'è il tempo x farlo anche se si potrebbe anche decidere di giocare la prime gare in campo neutro ad Andria o Bisceglie o Monopoli
SABVANBARI
SABVANBARI
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 23805
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da giuseppe79 Dom 26 Dic - 12:23

SABVANBARI ha scritto:dall'articolo sembra che i costi siano molto + bassi di quelli previsti dalla DEGRECIS però non sappiamo quanto tempo serve e se c'è il tempo x farlo anche se si potrebbe anche decidere di giocare la prime gare in campo neutro ad Andria o Bisceglie o Monopoli
Boh, vedremo cosa accadrà :)
giuseppe79
giuseppe79
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 15301
Data d'iscrizione : 31.08.13

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da colino e marietta Dom 26 Dic - 12:49

Forlì.Bari ha scritto:Facessero una gara d'appalto, altro che 800mila euro. Ci sono tante ditte serie in Italia ed Europa.
perché pensi che i De Grecis non lo siano?
colino e marietta
colino e marietta
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 20071
Data d'iscrizione : 26.04.14

Torna in alto Andare in basso

Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Empty Re: Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro.

Messaggio Da colino e marietta Dom 26 Dic - 12:57

per noi, o quanto meno per me, penso che sia difficile commentare queste notizie non avendo competenza.
io so soltanto che il campo di calcio presuppone una manutenzione attenta e continua: e come tutte le cose, se questo non avviene, intervenire dopo ha costi sicuramente più elevati.
se poi 800.000 Euro sono molti o pochi io non saprei dirlo, lo dovrebbe spiegare qualcuno che fa questo di mestiere e soprattutto non deve spiegarlo a noi, ma ai tecnici del Comune di Bari che sono il loro interlocutore e nei quali bisogna avere la stessa fiducia che noi pretendiamo di avere nel nostro lavoro. Se continuiamo a partire dal presupposto che qualcuno sta fregando, i De Grecis o i tecnici e politici del Comune o tutti quanti, allora in Italia non cambierà mai nulla!
colino e marietta
colino e marietta
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
Per rifare il campo del San Nicola servono 800mila euro. Offlin10


Numero di messaggi : 20071
Data d'iscrizione : 26.04.14

Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

Nuovo argomento   Questo argomento è chiuso: non puoi modificare messaggi o pubblicare risposte.
 
Permessi in questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum.