19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

+2
SeriAmente
SABVANBARI
6 partecipanti

Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da SABVANBARI Dom 20 Feb - 9:48

[size=48]Il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza. Campionato riaperto
[/size]
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. 20220219_172917

19 FEBBRAIO 2022 


Difficile da commentare una prestazione così brutta, sotto tutti i punti di vista, si sono visti degli errori allucinanti che da anni non si vedevano al San Nicola. Se si perdono sei punti tra Messina e Campobasso qualche problema c’è, inutile nasconderlo. Del resto abbiamo già detto più volte che il Bari non è più lo stesso dall’inizio dell’anno. Troppe cose stanno girando storte, e le vittorie ottenute fin qui in trasferta sono state quasi tutte fortunose e mai convincenti.
Brutta la prestazione oggi, si perde ancora dopo il Messina, un Bari così non ce lo ricordavamo da tempo, stasera abbiamo assistito alla prestazione più negativa della stagione. Occorre ritrovarsi nella compattezza, nell’equilibrio e nella condizione, e occorre scordarsi i quattro punti di distacco dal Catanzaro, bisogna ritrovarsi, oggi si era fuori di testa completamente, non c’è nulla da salvare stasera.
Diciamo che questa gara segna un po’ il punto più basso di un periodo già non brillante. Dopo la sosta il Bari non è stato più lo stesso. Col Catania se l’è cavata, col Messina l’ha persa quando tutti credevano in una vittoria a mani basse, i risultati positivi in trasferta sono stati, evidentemente, uno specchietto per le allodole nonostante la bontà dei punti ottenuti, ma oggi c’è stato il tracollo, ed il 2-3 non tragga in inganno perché il Bari ha meritato la sconfitta. Molti gli errori individuali, squadra troppo compassata quando si doveva attaccare, molto leggera e squilibrata nel contenimento, tanto che i molisani hanno colpito tre volte senza rubare nulla e meritando la vittoria.
Inutile cercare di gettare la croce addosso a qualcuno. Ci sono difficoltà psicologiche non attribuibili a fattori esterni, la condizione era ideale con un congruo vantaggio sulle inseguitrici, un po’ il Bari se l’è andata a cercare.
Oggi la prestazione complessiva è stata insufficiente, si fa fatica a mettere sei in pagella a qualcuno (forse il solo Mallamo si è salvato dal naufragio), hanno sbagliato tutti nell’atteggiamento mentale e tecnicamente.
Il Bari era una squadra equilibrata nel girone di andata che ha offerto un discreto spettacolo, e non crediamo che si possa mettere in discussione Mignani che sta gestendo la rosa in partite ristrettissime dal punto di vista temporale dovendo giocare ogni tre giorni, e si sa che non si può mandare in campo sempre la stessa formazione. La gente si fa l’idea che la responsabilità sia dell’allenatore ma non può essere solo colpa sua, l’errore di Celiento non è colpa di Mignani, così come la prestazione negativa di Ricci. L’unica cosa che si può imputare a Mignani è che forse era il caso di far entrare una punta e non Citro che è un po’ leggerino nell’offensiva. Ma si sa che gli assenti hanno sempre ragione, così come abbiamo visto che Maita giocando da play ha offerto una brutta prestazione, dunque non è vero che Maita rende bene solo in quel ruolo, oggi lo ha smentito.
Si sta vivendo un periodo difficile per il quale bisogna invertire rotta perché da stasera si è ufficialmente riaperto il campionato. Occorre guardare nel complesso la situazione, ma la cosa che più colpisce è che sono stati commessi gravi errori tecnici, movimenti sbagliati e questo non lo si può accettare da una squadra come il Bari.
La squadra è stata senza equilibrio, non si è salvato nulla, occorre fare una riflessione, poi non c’è tempo per rialzarsi anche se si gioca ogni tre giorni, si è dilapidato un capitale dalla seconda. Vivarini sta emulando il Bari di due anni fa, oggi ha vinto a Taranto dove il Bari sicuramente troverà tante difficoltà.
Piuttosto occorre capire cosa sia successo a Terranova. Si sono persi alcuni punti fermi, Mignani insiste con Galano dietro le punte quando invece tutti sanno che il foggiano gioca esclusivamente da esterno destro e, dunque, fuori dal suo credo tattico, quindi facendolo giocare al centro è un uomo regalato agli avversari.
Speriamo che torni presto il miglior Botta che oggi è stato il simbolo della debacle della squadra avendo perso la testa a fine gara, ma che non ci si faccia prendere dalla paura perché la classifica cambia volto adesso.
Da sentirsi tutelati e forti nel San Nicola, ci si trova deboli e vulnerabili, proprio dove si deve vincere il campionato, si era detto che il campionato avrebbe strizzato l’occhio al Bari ed invece i fatti stanno dicendo il contrario.
Massimo Longo
SABVANBARI
SABVANBARI
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Offlin10


Numero di messaggi : 23801
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty Re: 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da SeriAmente Dom 20 Feb - 10:09

Le considerazioni di Massimo Longo confermano il momento 'no' della squadra. Come mai questa deconcentrazione da parte della squadra ? Qualcosa non mi quadra. Grave che la società non abbia saputo avvertire questo calo di concentrazione da parte della squadra dovuto forse a malumori per giocatori esclusi dalla formazione titolare, giocatori fuori forma, giocatori dispettosi, giocatori fuori ruolo, giocatori nuovi non graditi, ecc.
Al Presidente e al Direttore Sportivo il compito di appianare la situazione e dipanare la matassa alquanto ingarbugliata.
SeriAmente
SeriAmente
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Offlin10


Numero di messaggi : 30872
Data d'iscrizione : 12.04.14

Torna in alto Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty Re: 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da giuseppe79 Dom 20 Feb - 13:21

Speriamo di rialzarci presto.
giuseppe79
giuseppe79
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Offlin10


Numero di messaggi : 15301
Data d'iscrizione : 31.08.13

Torna in alto Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty Re: 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da ALBERTOB Dom 20 Feb - 20:57

SABVANBARI ha scritto:[size=48]Il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza. Campionato riaperto
[/size]
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. 20220219_172917

19 FEBBRAIO 2022 


Difficile da commentare una prestazione così brutta, sotto tutti i punti di vista, si sono visti degli errori allucinanti che da anni non si vedevano al San Nicola. Se si perdono sei punti tra Messina e Campobasso qualche problema c’è, inutile nasconderlo. Del resto abbiamo già detto più volte che il Bari non è più lo stesso dall’inizio dell’anno. Troppe cose stanno girando storte, e le vittorie ottenute fin qui in trasferta sono state quasi tutte fortunose e mai convincenti.
Brutta la prestazione oggi, si perde ancora dopo il Messina, un Bari così non ce lo ricordavamo da tempo, stasera abbiamo assistito alla prestazione più negativa della stagione. Occorre ritrovarsi nella compattezza, nell’equilibrio e nella condizione, e occorre scordarsi i quattro punti di distacco dal Catanzaro, bisogna ritrovarsi, oggi si era fuori di testa completamente, non c’è nulla da salvare stasera.
Diciamo che questa gara segna un po’ il punto più basso di un periodo già non brillante. Dopo la sosta il Bari non è stato più lo stesso. Col Catania se l’è cavata, col Messina l’ha persa quando tutti credevano in una vittoria a mani basse, i risultati positivi in trasferta sono stati, evidentemente, uno specchietto per le allodole nonostante la bontà dei punti ottenuti, ma oggi c’è stato il tracollo, ed il 2-3 non tragga in inganno perché il Bari ha meritato la sconfitta. Molti gli errori individuali, squadra troppo compassata quando si doveva attaccare, molto leggera e squilibrata nel contenimento, tanto che i molisani hanno colpito tre volte senza rubare nulla e meritando la vittoria.
Inutile cercare di gettare la croce addosso a qualcuno. Ci sono difficoltà psicologiche non attribuibili a fattori esterni, la condizione era ideale con un congruo vantaggio sulle inseguitrici, un po’ il Bari se l’è andata a cercare.
Oggi la prestazione complessiva è stata insufficiente, si fa fatica a mettere sei in pagella a qualcuno (forse il solo Mallamo si è salvato dal naufragio), hanno sbagliato tutti nell’atteggiamento mentale e tecnicamente.
Il Bari era una squadra equilibrata nel girone di andata che ha offerto un discreto spettacolo, e non crediamo che si possa mettere in discussione Mignani che sta gestendo la rosa in partite ristrettissime dal punto di vista temporale dovendo giocare ogni tre giorni, e si sa che non si può mandare in campo sempre la stessa formazione. La gente si fa l’idea che la responsabilità sia dell’allenatore ma non può essere solo colpa sua, l’errore di Celiento non è colpa di Mignani, così come la prestazione negativa di Ricci. L’unica cosa che si può imputare a Mignani è che forse era il caso di far entrare una punta e non Citro che è un po’ leggerino nell’offensiva. Ma si sa che gli assenti hanno sempre ragione, così come abbiamo visto che Maita giocando da play ha offerto una brutta prestazione, dunque non è vero che Maita rende bene solo in quel ruolo, oggi lo ha smentito.
Si sta vivendo un periodo difficile per il quale bisogna invertire rotta perché da stasera si è ufficialmente riaperto il campionato. Occorre guardare nel complesso la situazione, ma la cosa che più colpisce è che sono stati commessi gravi errori tecnici, movimenti sbagliati e questo non lo si può accettare da una squadra come il Bari.
La squadra è stata senza equilibrio, non si è salvato nulla, occorre fare una riflessione, poi non c’è tempo per rialzarsi anche se si gioca ogni tre giorni, si è dilapidato un capitale dalla seconda. Vivarini sta emulando il Bari di due anni fa, oggi ha vinto a Taranto dove il Bari sicuramente troverà tante difficoltà.
Piuttosto occorre capire cosa sia successo a Terranova. Si sono persi alcuni punti fermi, Mignani insiste con Galano dietro le punte quando invece tutti sanno che il foggiano gioca esclusivamente da esterno destro e, dunque, fuori dal suo credo tattico, quindi facendolo giocare al centro è un uomo regalato agli avversari.
Speriamo che torni presto il miglior Botta che oggi è stato il simbolo della debacle della squadra avendo perso la testa a fine gara, ma che non ci si faccia prendere dalla paura perché la classifica cambia volto adesso.
Da sentirsi tutelati e forti nel San Nicola, ci si trova deboli e vulnerabili, proprio dove si deve vincere il campionato, si era detto che il campionato avrebbe strizzato l’occhio al Bari ed invece i fatti stanno dicendo il contrario.
Massimo Longo
Dice che non è colpa di Magnani e poi parla di squadra squilibrata, di cambi effettuati male , di mancanza di verve ( squadra compassata)…...
E di chi può essere la responsabilità di tutto questo se non di Mignani? 
Poco equilibrio e coerenza anche nell’articolo, oltre che nella squadra del Bari….
ALBERTOB
ALBERTOB
fedelissimo
fedelissimo

Status :
ONLINE
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Offlin10


Numero di messaggi : 614
Data d'iscrizione : 21.08.15

Torna in alto Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty Re: 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da colino e marietta Dom 20 Feb - 22:02

resto dell'idea che c'è molta differenza tra la sconfitta col messina e questa. anzi, questa mi ha ricordato più il 3-3 col catania, miracolo che questa volta non si è ripetuto.
quanto alle critiche su Mignani, ho l'impressioni che molti abbiano la memoria corta: a inizio stagione Mignani veniva osannato perché in gradi azzeccare le scelte e pure i cambi che spesso si erano dimostari determinanti per la vittoria, ora viene attaccato perché ha preferito Gigliotti che, anche se io non lo preferisco, ha comunque giocato in serie A e Celiento che con noi ha sempre disputato ottime partite a Terranova che, anche se io lo farei giocare sempre, so bene che, come Di Cesare, spesso maschera con l'esperienza alcune difficoltà. a centrocampo ieri non c'era Maiello e mi pare abbia ripristinato equilibrio, compreso il rientrante D'Errico da tutti considerato un fenomeno nonostante il suo carattere a volte appanni il suo talento.
scusate, ma faccio davvero fatica a comprendere quali errori avrebbe commesso ieri Mignani: 2 gol regalati dai nostri difensori (e capita), un gol in contropiede (e pure quello capita) io credo che il solo e unico problema sia la difficoltà che abbiamo nel tirare in porta! e non mi riferisco al fare gol, ma che almeno impegni il portiere. resto dell'idea che solo Antenucci e Paponi siano  in grado di dare qualità all'attacco e che se Paponi non gioca è solo perché Mignani ha bisogno di maggiore corsa che solo Cheddira può garantire.
colino e marietta
colino e marietta
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Offlin10


Numero di messaggi : 20069
Data d'iscrizione : 26.04.14

Torna in alto Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty Re: 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da ALBERTOB Dom 20 Feb - 22:19

colino e marietta ha scritto:resto dell'idea che c'è molta differenza tra la sconfitta col messina e questa. anzi, questa mi ha ricordato più il 3-3 col catania, miracolo che questa volta non si è ripetuto.
quanto alle critiche su Mignani, ho l'impressioni che molti abbiano la memoria corta: a inizio stagione Mignani veniva osannato perché in gradi azzeccare le scelte e pure i cambi che spesso si erano dimostari determinanti per la vittoria, ora viene attaccato perché ha preferito Gigliotti che, anche se io non lo preferisco, ha comunque giocato in serie A e Celiento che con noi ha sempre disputato ottime partite a Terranova che, anche se io lo farei giocare sempre, so bene che, come Di Cesare, spesso maschera con l'esperienza alcune difficoltà. a centrocampo ieri non c'era Maiello e mi pare abbia ripristinato equilibrio, compreso il rientrante D'Errico da tutti considerato un fenomeno nonostante il suo carattere a volte appanni il suo talento.
scusate, ma faccio davvero fatica a comprendere quali errori avrebbe commesso ieri Mignani: 2 gol regalati dai nostri difensori (e capita), un gol in contropiede (e pure quello capita) io credo che il solo e unico problema sia la difficoltà che abbiamo nel tirare in porta! e non mi riferisco al fare gol, ma che almeno impegni il portiere. resto dell'idea che solo Antenucci e Paponi siano  in grado di dare qualità all'attacco e che se Paponi non gioca è solo perché Mignani ha bisogno di maggiore corsa che solo Cheddira può garantire.
Quello che tu chiami “unico problema” , dice tutto sulle capacità del tecnico : non si vince se non tiri in porta e non arrivare a tirare in porta denota grossi limiti nel dare un gioco fruttuoso alla squadra.
Io poi mi tolgo da quelli che indichi come adulatori nate litteram di Magnani , perché ho sempre criticato, specialmente all’inizio quando sembravamo mangiare il campionato, il gioco della squadra che our vincendo non era mai superiore a nessuno in campo , subendo sempre il gioco avversario. Sono stato aspramente criticato su questo , ma ritengo , come oggi molti dimostrano con i loro commenti, di aver avuto ragione. È stata invece la fase centrale del campionato in cui le cose sono migliorate nella proposizione del gioco e l’ho dichiarato.  Non mi sembra che sia Magnani il tecnico su cui si possano appoggiare le fortune calcistiche di Bari nei prossimi anni.
ALBERTOB
ALBERTOB
fedelissimo
fedelissimo

Status :
ONLINE
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Offlin10


Numero di messaggi : 614
Data d'iscrizione : 21.08.15

Torna in alto Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty Re: 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da colino e marietta Dom 20 Feb - 22:38

ALBERTOB ha scritto:
colino e marietta ha scritto:resto dell'idea che c'è molta differenza tra la sconfitta col messina e questa. anzi, questa mi ha ricordato più il 3-3 col catania, miracolo che questa volta non si è ripetuto.
quanto alle critiche su Mignani, ho l'impressioni che molti abbiano la memoria corta: a inizio stagione Mignani veniva osannato perché in gradi azzeccare le scelte e pure i cambi che spesso si erano dimostari determinanti per la vittoria, ora viene attaccato perché ha preferito Gigliotti che, anche se io non lo preferisco, ha comunque giocato in serie A e Celiento che con noi ha sempre disputato ottime partite a Terranova che, anche se io lo farei giocare sempre, so bene che, come Di Cesare, spesso maschera con l'esperienza alcune difficoltà. a centrocampo ieri non c'era Maiello e mi pare abbia ripristinato equilibrio, compreso il rientrante D'Errico da tutti considerato un fenomeno nonostante il suo carattere a volte appanni il suo talento.
scusate, ma faccio davvero fatica a comprendere quali errori avrebbe commesso ieri Mignani: 2 gol regalati dai nostri difensori (e capita), un gol in contropiede (e pure quello capita) io credo che il solo e unico problema sia la difficoltà che abbiamo nel tirare in porta! e non mi riferisco al fare gol, ma che almeno impegni il portiere. resto dell'idea che solo Antenucci e Paponi siano  in grado di dare qualità all'attacco e che se Paponi non gioca è solo perché Mignani ha bisogno di maggiore corsa che solo Cheddira può garantire.
Quello che tu chiami “unico problema” , dice tutto sulle capacità del tecnico : non si vince se non tiri in porta e non arrivare a tirare in porta denota grossi limiti nel dare un gioco fruttuoso alla squadra.
Io poi mi tolgo da quelli che indichi come adulatori nate litteram di Magnani , perché ho sempre criticato, specialmente all’inizio quando sembravamo mangiare il campionato, il gioco della squadra che our vincendo non era mai superiore a nessuno in campo , subendo sempre il gioco avversario. Sono stato aspramente criticato su questo , ma ritengo , come oggi molti dimostrano con i loro commenti, di aver avuto ragione. È stata invece la fase centrale del campionato in cui le cose sono migliorate nella proposizione del gioco e l’ho dichiarato.  Non mi sembra che sia Magnani il tecnico su cui si possano appoggiare le fortune calcistiche di Bari nei prossimi anni.
del tuo essere critico verso Mignani devo dartene atto. e aggiungo anche che io non so se Mignani possa essere l'allenatore giusto in caso di promozione in B, ma in questo momento è fondamentale che i tifosi trasmettino fiducia alla Squadra perché solo così possiamo uscire da un momento sicuramente difficile. perché così come le vittorie aiutano a vincere, le sconfitte aiutano a perdere perché trasmettono ansie, fanno calare l'autostima, alimentano polemiche, favoriscono le "rivincite" di coloro, anche tra i giocatori, che hanno dovuto accettare malvolentieri le scelte dell'allenatore. Se vogliamo davvero bene al BARI, e su questi ho pochi dubbi almeno su questo forum, dobbiamo si confrontarci ma chiudere i nostri interventi sempre con una parola di fiducia nel Mister e nei giocatori.
per questo dico: FORZA BARI e FORZA RAGAZZI!!
colino e marietta
colino e marietta
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Offlin10


Numero di messaggi : 20069
Data d'iscrizione : 26.04.14

Torna in alto Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty Re: 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da SeriAmente Lun 21 Feb - 7:30

Mignani deve rivedere se stesso. Il che non è facile.
SeriAmente
SeriAmente
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Offlin10


Numero di messaggi : 30872
Data d'iscrizione : 12.04.14

Torna in alto Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty Re: 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da ALBERTOB Lun 21 Feb - 11:26

colino e marietta ha scritto:
ALBERTOB ha scritto:
colino e marietta ha scritto:resto dell'idea che c'è molta differenza tra la sconfitta col messina e questa. anzi, questa mi ha ricordato più il 3-3 col catania, miracolo che questa volta non si è ripetuto.
quanto alle critiche su Mignani, ho l'impressioni che molti abbiano la memoria corta: a inizio stagione Mignani veniva osannato perché in gradi azzeccare le scelte e pure i cambi che spesso si erano dimostari determinanti per la vittoria, ora viene attaccato perché ha preferito Gigliotti che, anche se io non lo preferisco, ha comunque giocato in serie A e Celiento che con noi ha sempre disputato ottime partite a Terranova che, anche se io lo farei giocare sempre, so bene che, come Di Cesare, spesso maschera con l'esperienza alcune difficoltà. a centrocampo ieri non c'era Maiello e mi pare abbia ripristinato equilibrio, compreso il rientrante D'Errico da tutti considerato un fenomeno nonostante il suo carattere a volte appanni il suo talento.
scusate, ma faccio davvero fatica a comprendere quali errori avrebbe commesso ieri Mignani: 2 gol regalati dai nostri difensori (e capita), un gol in contropiede (e pure quello capita) io credo che il solo e unico problema sia la difficoltà che abbiamo nel tirare in porta! e non mi riferisco al fare gol, ma che almeno impegni il portiere. resto dell'idea che solo Antenucci e Paponi siano  in grado di dare qualità all'attacco e che se Paponi non gioca è solo perché Mignani ha bisogno di maggiore corsa che solo Cheddira può garantire.
Quello che tu chiami “unico problema” , dice tutto sulle capacità del tecnico : non si vince se non tiri in porta e non arrivare a tirare in porta denota grossi limiti nel dare un gioco fruttuoso alla squadra.
Io poi mi tolgo da quelli che indichi come adulatori nate litteram di Magnani , perché ho sempre criticato, specialmente all’inizio quando sembravamo mangiare il campionato, il gioco della squadra che our vincendo non era mai superiore a nessuno in campo , subendo sempre il gioco avversario. Sono stato aspramente criticato su questo , ma ritengo , come oggi molti dimostrano con i loro commenti, di aver avuto ragione. È stata invece la fase centrale del campionato in cui le cose sono migliorate nella proposizione del gioco e l’ho dichiarato.  Non mi sembra che sia Magnani il tecnico su cui si possano appoggiare le fortune calcistiche di Bari nei prossimi anni.
del tuo essere critico verso Mignani devo dartene atto. e aggiungo anche che io non so se Mignani possa essere l'allenatore giusto in caso di promozione in B, ma in questo momento è fondamentale che i tifosi trasmettino fiducia alla Squadra perché solo così possiamo uscire da un momento sicuramente difficile. perché così come le vittorie aiutano a vincere, le sconfitte aiutano a perdere perché trasmettono ansie, fanno calare l'autostima, alimentano polemiche, favoriscono le "rivincite" di coloro, anche tra i giocatori, che hanno dovuto accettare malvolentieri le scelte dell'allenatore. Se vogliamo davvero bene al BARI, e su questi ho pochi dubbi almeno su questo forum, dobbiamo si confrontarci ma chiudere i nostri interventi sempre con una parola di fiducia nel Mister e nei giocatori.
per questo dico: FORZA BARI e FORZA RAGAZZI!!
Sono d’accordo stimo con te per più di un motivo. Primo perché in questo momento serve unità di intenti dalla società alla tifoseria. Secondo perché comunque siamo primi con 4 punti di vantaggio, quindi anche se è giusto dire ciò che si pensa dell’allenatore , tutti avremmo voluto ad inizio campionato essere in testa così quindi l’allenatore merita ancora fiducia. Terzo , per rispetto verso la proprietà che ha fatto il suo dovere investendo molto sulla squadra, quindi la riterrei poco responsabile anche se non fossimo primi. La società merita la vicinanza ed il sostegno dei tifosi. Detto questo , nonostante i miei dubbi sull’allenatore NON lo cambierei adesso assolutamente. Adesso serve continuare cercando di risolvere i problemi senza creare scompiglio. Credo che , anche se Mignani non cambiasse il suo modo di operare, per arrivare a vincere senza problemi il campionato , basterebbe la pressione di Polito sui giocatori per pretendere la rabbia bestiale da portare sul terreno di gioco ; la fame di vittoria è la cattiveria agonistica che manca. Basterebbe questo, unito alle doti tecniche sufficienti per la serie C che abbiamo, a vincere in serenità il campionato. Polito può farlo , ha la autorità ma soprattutto l’autorevolezza per trasmettere questi concetti e spero che riesca in questo nei pochi giorni di ritiro e prosegua fino alla fine. Dobbiamo entrare in campo con la bava alla bocca ed i denti di fuori, nessuno poi avrà armi sufficienti, anche se avessero un gioco migliore , per ribaltare la nostra posizione di classifica.
FORZA BARI SEMPRE
ALBERTOB
ALBERTOB
fedelissimo
fedelissimo

Status :
ONLINE
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Offlin10


Numero di messaggi : 614
Data d'iscrizione : 21.08.15

Torna in alto Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty Re: 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da Nick il Rosso Lun 21 Feb - 17:42

SeriAmente ha scritto:Le considerazioni di Massimo Longo confermano il momento 'no' della squadra. Come mai questa deconcentrazione da parte della squadra ? Qualcosa non mi quadra. Grave che la società non abbia saputo avvertire questo calo di concentrazione da parte della squadra dovuto forse a malumori per giocatori esclusi dalla formazione titolare, giocatori fuori forma, giocatori dispettosi, giocatori fuori ruolo, giocatori nuovi non graditi, ecc.
Al Presidente e al Direttore Sportivo il compito di appianare la situazione e dipanare la matassa alquanto ingarbugliata.
Dici bene quando parli di "considerazioni di Massimo Longo". Il bello è che nessuno, almeno dal nostro punto di vista, è in grado di capire quali siano le cause e quali possano essere le soluzioni. D'accordo, noim possiamo solo intuire e ipotizzare: tocca a Mignani risolvere le problematiche. Il punto è che non sono sicuro che Mignani sia in grado di risolverle in questo momento. Ci siamo cacciati in una brutta faccenda. E intanto le altre prendono forza e coraggio!
Nick il Rosso
Nick il Rosso
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Offlin10


Numero di messaggi : 15610
Data d'iscrizione : 01.06.14

Torna in alto Andare in basso

19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro  avanza. Empty Re: 19-2-22 Cor.Naz. M.Longo il Bari perde la testa e la partita mentre il Catanzaro avanza.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.