Tifosidelbari.com

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

2 partecipanti

    15/10/22 Antenucci ritrova l'Ascoli, che ricordi! Dalla stagione record al ruolo di ex terribile

    BARESE_SEMPRE
    BARESE_SEMPRE
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 14255
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    15/10/22 Antenucci ritrova l'Ascoli, che ricordi! Dalla stagione record al ruolo di ex terribile Empty 15/10/22 Antenucci ritrova l'Ascoli, che ricordi! Dalla stagione record al ruolo di ex terribile

    Messaggio Da BARESE_SEMPRE Sab 15 Ott - 10:16

    Manca ormai pochissimo alla sfida tra le mura amiche del 'San Nicola' tra Bari e Ascoli. Un incrocio particolare anche per la presenza di numerosi ex da ambo le parti, ben otto (Polito incluso). In questo elenco spicca anche Antenucci, che ha vestito la casacca bianconera in un'unica stagione ma estremamente significativa per la sua carriera. Si tratta dell'annata 2009/10, che vedeva ai nastri di partenza un ragazzo di 25 anni alla ricerca di consacrazione dopo diversi campionati positivi in Lega Pro. Nei mesi precedenti, infatti, il primo assaggio della cadetteria non era stato idilliaco: 20 presenze ed appena una rete con il Pisa (da gennaio a giugno). 
    Il ragazzo di proprietà del Catania fu così prestato nuovamente in B all'Ascoli, dove riuscì a sbocciare con 24 reti, un numero elevatissimo e non più eguagliato negli anni successivi. Fondamentale fu l'arrivo a stagione in corso di Pillon, subentrato a Pane, che rilanciò la squadra dal terzultimo posto al nono, lavorando egregiamente sulle dinamiche di gioco e affinando la coppia d'attacco composta da Antenucci e Bernacci (39 marcature in due). Dal 2010 in poi, infatti, si è visto un giocatore maturo, consapevole e cinico, in grado di imporsi ripetutamente in Serie B ed oltre, come nell'esperienza inglese di Leeds e negli anni d'oro con la Spal in A.
    L'addio da Ascoli lo ha poi tramutato in un terribile ex, basti pensare che il club bianconero è la sua terza vittima preferita dopo Avellino e Brescia (affrontate 14 volte cadauna). Negli 8 scontri diretti da avversario è riuscito a timbrare il cartellino ben 5 volte. Il primo proprio a distanza di pochi mesi (marzo 2011) e sempre al 'Del Duca' nello 0-4 del suo Torino, grazie ad un perfetto tiro a giro con il destro. Nella stagione successiva punì nuovamente i bianconeri con una doppietta (vittoria per 2-1), un successo che contribuì al raggiungimento della promozione diretta in Serie A del Torino (anche da bomber della squadra). La quarta firma nel 2012/13, in una gara epica. Antenucci, approdato allo Spezia, guidò la rimonta dei suoi dallo 0-3 al 4-3 nei 35 minuti finali, sua la rete del momentaneo 1-3 con una girata fulminea all'interno dell'area piccola. Il quinto timbro nel 2017, ultimo incrocio ufficiale tra il ragazzo e i marchigiani, grazie al rigore che sancì l'1-1 finale, altra annata terminata con la vittoria del campionato cadetto e conseguente salto di categoria, stavolta con la maglia della Spal

    di Gianmaria De Candia

    fonte tuttobari.com


    _________________
      
       15/10/22 Antenucci ritrova l'Ascoli, che ricordi! Dalla stagione record al ruolo di ex terribile 512bfb4820cc545ae65e954fe63fd6992c39d355   

    15/10/22 Antenucci ritrova l'Ascoli, che ricordi! Dalla stagione record al ruolo di ex terribile Tifosi10
    SABVANBARI
    SABVANBARI
    Moderatore
    Moderatore


    Numero di messaggi : 31699
    Data d'iscrizione : 25.06.11

    15/10/22 Antenucci ritrova l'Ascoli, che ricordi! Dalla stagione record al ruolo di ex terribile Empty Re: 15/10/22 Antenucci ritrova l'Ascoli, che ricordi! Dalla stagione record al ruolo di ex terribile

    Messaggio Da SABVANBARI Sab 15 Ott - 12:45

    visto che ha segnato il gol dell'ex alla Spal, mi sembra corretto che lo faccia anche all'Ascoli x correttezza professionale cat senza esultare ovviamente

      La data/ora di oggi è Sab 13 Apr - 1:49