6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

+3
giuseppe79
SeriAmente
SABVANBARI
7 partecipanti

Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da SABVANBARI Dom 06 Nov 2022, 09:25

Ieri ennesimo pareggio per il Bari che manca ancora l'appuntamento con la vittoria diventata, ormai, un miraggio dopo lo splendido avvio di campionato. Certo, gli ultimi due pareggi che, se non altro, vanno presi con positività perché sono maturati dopo qualche sconfitta, hanno avuto un sapore diverso: contro la Ternana il Bari ha dato dimostrazione di avere qualità, di saper giocare, di stupire, di creare occasioni gol, di essere pericoloso e di subire poco. Ieri a Benevento ha dimostrato il contrario di tutto, per questo ritengo che si tratti di un pareggio d'oro, anche sporco come si suol dire in questi casi. Ieri ho visto una squadra lenta, macchinosa, con poche idee annebbiate, scarsa vena, scarsa propensione al gioco.
In altre epoche avremmo parlato del rischio del Bari di andare a risolvere la crisi ai moribondi, per giunta con i giocatori contati a causa di numerosi infortuni. Chi segue il Bari da sempre può dirlo ad alta voce avendone viste tante di questo tipo di gare risolutorie, anche quelle degli attaccanti da troppo tempo all'asciutto, di esempio ne potrei fare decine e decine. Ricorderete, tanto per non andare troppo lontano, cosa riuscì a combinare il Bari a Francavilla Fontana quando si trovò di fronte una squadra senza tredici elementi titolari, con l'allenatore squalificato e qualche dirigente pure: perse per 3-0. Ma questo Bari, in generale quello dei De Laurentiis, si è svestito di questa ingombrante, umiliante e disarmante etichetta, difficilmente risolve le crisi agli avversari moribondi da cinque anni a questa parte, magari perde come è nella normalità delle cose, ma senza risolvere crisi, un segnale decisamente positivo in prospettiva al di là degli obiettivi.
Un pareggio, però, quasi mai è un risultato da gettare dalla finestra soprattutto se conquistato fuori casa, in un terreno ostico, davanti ad un ambiente tipico della C, che rievoca tristi eventi degli anni 79, al cospetto di un avversario affamato di punti con un gap numerico in classifica rispetto al Bari. Era prevedibile che ne sarebbe venuta fuori una gara, come suol dirsi, sporca. Per il Benevento quella di ieri era la classica gara della svolta, quella da vincere a tutti i costi, ed invece non è andata così perché il Bari è riuscito ad impedirglielo nel bene e nel male.
Il Benevento sul piano agonistico ha messo il Bari in difficoltà, anche nella condizione il Bari è apparso in difficoltà, e solo grazie ad un episodi ha raddrizzato la gara (per la verità anche il vantaggio sannita è scaturito da un episodio, ovvero un errore in disimpegno tra Pucino e Maita), e anche in superiorità numerica ha sofferto di più quando invece ci si aspettava il colpo di grazia vincente. In queste gare guadagnare un punto è fondamentale, non perdere era importante, il rischio era quello di vedersi lo spettro dell'Ascoli o del Frosinone.
Una svolta, sia pur appena percettibile, si è avuta con i cambi, con Antenucci e Bellomo che hanno vivacizzato il gioco anche se non sono state prodotte occasioni particolari da rete, però l'impressione è che se Mignani non avesse cambiato per tempo, il Benevento avrebbe potuto chiudere la partita.
Scheidler non ha risposto come ci si auspicava, lui ha fisico, ha delle precise caratteriste, ma non è convincente nei colpi di testa, gestisce poco e male il pallone quando ha le spalle alla porta, non è forse, quell'attaccante che serve nell'area di rigore, questa è, al momento, l'istantanea che ho fatto sul centravanti, magari tra due giornate diventa Osimhen, chi lo sa, ma ad oggi il giudizio è questo. Bene Dorval, male Maita al di là dell'errore in comproprietà con Pucino che ha generato il vantaggio del Benevento, Maiello così così, Folorunsho sbiadito poteva e doveva fare meglio, benino la difesa con qualche sbavatura qua e là con le puntuali amnesie quando c'era da anticipare gli attaccanti nei colpi di testa che puntualmente sono capitati, male Botta, evidentemente la gara scorsa era stata un fuoco di paglia, Cheddira non pervenuto, e se non avesse avuto l'opportunità del rigore realizzato avrebbe meritato l'insufficienza piena, e i motivi sono noti: ormai lo conoscono tutti e lo si cerca di fermare con le buone e soprattutto con le cattive, poi da diverse giornate gli son venuti meno gli assist filtranti o le verticali di Maita e di Folorunsho (evidentemente gli avversari hanno studiato pure il modo per evitarli), a ciò vada ad aggiungersi il fatto che ultimamente brilla troppo la sua stella sia nel mercato, sia tra i tifosi e si sa che quando si tira troppo la corda alla fine si spezza. Inconsistente Salcedo, da lui ci si aspettava di più nelle opportunità che ha avuto fino adesso nonostante il confortante avvio, poca cattiveria poco determinante e spesso confusionario. A ciò si vadano ad aggiungersi le ammonizioni che hanno condizionato la gara, alcune indubbiamente discutibili, e che hanno costretto Mignani ai cambi. Il solo Caprile, ancora una volta, è stato determinante, forse sul tiro di Improta poteva fare qualcosa di più, ma è solo una soggettiva impressione, magari mi sbaglio. Ma in generale, diciamo che è stata la squadra non aver girato ieri.
Queste gare sono maledette, meglio accontentarsi di un punto “sporco”. Del resto scriveva Ovidio negli “Amores”: “Perfer et obdura! Dolor hic tibi proderit olim: saepe tulit lassis sucus amamrus opem”, vale a dire: “Sopporta e resisti! Un giorno tutto questo dolore ti sarà utile: spesso una medicina amara porta giovamento ad un malato”.
Ché si prenda e si porti a casa questo punto, ché questa seconda gara senza sconfitte, dopo un periodo negativo, sia un viatico per riprendere a camminare come ad inizio stagione perché questa squadra ha le qualità giuste per farlo.
E adesso sotto con Andrea Masiello che ha un'ultima possibilità per dimostrare di essere uomo: giocare al San Nicola consapevole di essere fischiato fisiologicamente, evitando imbarazzanti ed ingiustificabili defezioni.
Buona domenica
Massimo
SABVANBARI
SABVANBARI
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 25498
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da SABVANBARI Dom 06 Nov 2022, 09:40

bravo Massimo
SABVANBARI
SABVANBARI
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 25498
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da SeriAmente Dom 06 Nov 2022, 09:52

Sì, proprio così, una giornata storta con un punto guadagnato.
SeriAmente
SeriAmente
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 32141
Data d'iscrizione : 12.04.14

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da giuseppe79 Dom 06 Nov 2022, 11:38

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo 4167739114 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo 4167739114 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo 4167739114
giuseppe79
giuseppe79
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 16446
Data d'iscrizione : 31.08.13

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da ALBERTOB Dom 06 Nov 2022, 12:02

Comunque secondo me , il vizietto di resuscitare squadre in crisi non lo abbiamo perso: la partita interna con l’Ascoli ne è una prova. L’Ascoli non aveva mai vinto fuori casa e dopo un avvio di campionato alla grande era caduta in una profonda crisi. Ma siamo arrivati noi ed adesso l’Ascoli sta molto meglio!!!! 😂😂😂
ALBERTOB
ALBERTOB
Eterno barese
Eterno barese

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 1238
Data d'iscrizione : 21.08.15

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da ALBERTOB Dom 06 Nov 2022, 12:05

ALBERTOB ha scritto:Comunque secondo me , il vizietto di resuscitare squadre in crisi non lo abbiamo perso: la partita interna con l’Ascoli ne è una prova. L’Ascoli non aveva mai vinto fuori casa e dopo un avvio di campionato alla grande era caduta in una profonda crisi. Ma siamo arrivati noi ed adesso l’Ascoli sta molto meglio!!!! 😂😂😂
Diciamo che abbiamo un grande cuore e se vediamo qualcuno in difficoltà non possiamo non aiutarlo: vista così è una gran dote umana e c’è solo da compiacersi. Se dovesse succedere a noi, speriamo di trovare qualche squadra ( in forma ed in un buon momento) che ci renda il favore. 😀😀😀😀
ALBERTOB
ALBERTOB
Eterno barese
Eterno barese

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 1238
Data d'iscrizione : 21.08.15

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da habana7it Dom 06 Nov 2022, 14:49

analisi esatta
avatar
habana7it
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 4783
Data d'iscrizione : 27.08.11

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da SeriAmente Lun 07 Nov 2022, 06:50

ALBERTOB ha scritto:Comunque secondo me , il vizietto di resuscitare squadre in crisi non lo abbiamo perso: la partita interna con l’Ascoli ne è una prova. L’Ascoli non aveva mai vinto fuori casa e dopo un avvio di campionato alla grande era caduta in una profonda crisi. Ma siamo arrivati noi ed adesso l’Ascoli sta molto meglio!!!! 😂😂😂
Noi siamo quelli della Croce (Bianco)Rossa.
SeriAmente
SeriAmente
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 32141
Data d'iscrizione : 12.04.14

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da giuseppe79 Lun 07 Nov 2022, 11:29

Grande Massimo :)
giuseppe79
giuseppe79
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 16446
Data d'iscrizione : 31.08.13

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da colino e marietta Lun 07 Nov 2022, 12:54

condivido tutto quanto scritto dal nostro amico Massimo, sempre obiettivo nei suoi commenti sulla partita e sulla prestazione individuale dei giocatori.
Quanto all'atteso ritorno di chi ha infangato la nostra maglia, mi aspetto che venga accolto come merita chi ha tradito l'affetto che tifoseria e Città gli avevano dimostrato nei suoi anni a BARI.
colino e marietta
colino e marietta
Moderatore
Moderatore

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 20977
Data d'iscrizione : 26.04.14

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da Nick il Rosso Lun 07 Nov 2022, 17:05

Io temo disordini per la presenza del "traditore"! Farebbe miglior figura (tanto è un codardo) a starsene a Bergamo: c'è l'influenza, il Covid, un dolore muscolare e simili per non giocare. Lo faccia almeno per rispetto!
Nick il Rosso
Nick il Rosso
Fedelissimo FTB
Fedelissimo FTB

Status :
ONLINE
6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Offlin10


Numero di messaggi : 16658
Data d'iscrizione : 01.06.14

Torna in alto Andare in basso

6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo Empty Re: 6-11-22 le considerazioni del giorno dopo di Massimo Longo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.