Tifosidelbari.com

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

+4
SeriAmente
ALBERTOB
Nick il Rosso
SABVANBARI
8 partecipanti

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    SABVANBARI
    SABVANBARI
    Moderatore
    Moderatore


    Numero di messaggi : 31873
    Data d'iscrizione : 25.06.11

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da SABVANBARI Dom 19 Feb - 16:05

    C'è niente da fare. E' più forte di lui. Ormai è un dato di fatto ed incontrovertibile. Il Bari ogni volta che è chiamato a fare il salto di qualità, ogni volta che c'è l'occasione per dare la svolta al campionato, viene meno. E' proprio nelle sue corde il non potercela e dovercela fare. Lo ha dimostrato quest'anno, lo ha dimostrato quasi sempre nella sua ultracentenaria storia. E chissà per quale motivo. Eppure ieri non c'era il pienone, non c'erano i 30-40-50 mila al San Nicola e tutto lasciava presagire che, forse, l'eccezione ci sarebbe stata. Il pubblico, quello che viene occasionalmente nelle gare di caratello, forse, ha compreso bene che la squadra in questo tipo di sfide, viene meno, non risponde presente, non conferma le aspettative e, giustamente, ha evitato di venire allo stadio. Perché è così, inutile girarci attorno. E chi afferma il contrario sbaglia ed è in malafede perché l'evidenza non si può negare.
    Tuttavia credo che questo pari acciuffato nei minuti di recupero equivalga ad una vera vittoria. E si, perché intanto non stacca la spina dell'alimentazione delle speranze, e poi tiene ad immutata distanza il Cagliari che, vincendo, avrebbe potuto pericolosamente avvicinarsi al Bari.Poi c'era il non secondario fatto che la squadra di Mignani stava per risolvere la mini crisi sarda, incapace di far punti fuori casa, o quanto meno, incapace di farne con continuità e per poco non c'è riuscita. Del resto si sa che il Bari è specializzato nel risolvere la crisi agli avversari e agli attaccanti da troppo tempo all'asciutto. Senza che vi sto a ricordare i casi degli ultimi 60 anni (ovvero da quando posso rispondere), vi ricordate di cosa fu capace il Bari lo scorso anno a Francavilla Fontana quando la squadra di casa giocò senza 14 titolari, senza allenatore e senza un paio di dirigenti, tra infortunati e squalificati? Quando tutti si aspettavano una vittoria facile? Devo andare oltre? O vi devo ricordare che perse malamente? E sì, perché il Bari è questo, prendere o lasciare. Tanti i dolori e poche le gioie. Non sarebbe il Bari altrimenti. E forse proprio per questo si ama. Peccato perché la vittoria, ieri, avrebbe avuto un significato importante dati i risultati favorevoli della giornata di campionato con la sconfitta della Reggina, il pari del Sudtirol, la sconfitta del Parma, il pari del Palermo. Peccato perché una vittoria avrebbe voluto dare un segnale ben preciso a tutti. Della serie, noi siamo qui e lottiamo per il secondo posto. Genoa avvisato. Ma non è andato così. Del resto la gara di ieri, ma in generale l'andamento della squadra, ha messo in luce i soliti limiti e i difetti già riscontrati in precedenti partite, per vincere e per dar fastidio al Genoa occorrono prestazioni diverse, occorre vincere nelle gare clou qualche volta, insomma, non basta vincere occasionalmente o in modo striminzito come accaduto col Cosenza. E forse è proprio in questa gare che fuoriesce lo status di neopromossa, inesperta, nonostante la tanta qualità nella rosa, incapace di diventare grande. Occorre forse tempo.
    In questa squadra continuano gli errori-orrori in difesa. Non è possibile che da inizio stagione, si becchino gol su cross e su corner. Inutile evitare i nomi, è facile individuarli: da Di Cesare e Vicari ci si aspetta molto di più, non è possibile che nessuno di loro salti ed anticipi l'attaccante che puntualmente colpisce di testa e fa gol. No, non è possibile. Non sono mica due sbarbatelli quelli li, sono due giocatori d'esperienza. Peccato perché poi tutto il lavoro positivo e propositivo viene vanificato da ingenuità come quelle. Perché prendere gol ci sta, ma se si continuano a beccare gol come quelli di Lapadula, state pur certi, che non si va lontano nonostante il terzo posto. Ci si accontenterà, speriamo, di un posto nei playoff e forse nemmeno come terze e quarte.Prendere un gol ci sta, prenderne uno al primo minuto pure. Quello che non ci sta per una squadra terza in classifica (mica la quartultima o l'ultima) che, vista la posizione in classifica, si propone come aspirante alla promozione, è non riuscire a pareggiare nel corso della gara, non ci sta la mancata reazione, non ci sta non creare occasioni da gol, non ci sta non riuscire a scardinare muri eretti dagli avversari con gente del calibro di Maiello, Cheddira, Benali, Maita, Botta.. No. Perché il Bari di ieri, inutile nasconderlo, non ha creato un bel nulla dal punto di vista di occasioni da rete se non un paio che non hanno fatto balzare i tifosi dal proprio seggiolino. Un colpo di testa di Cheddira, (sempre più ombra di se stesso nel corso delle partite salvo poi segnare un gol e zittire tutti), terminato alto un po' sulla falsa riga del gol contro il Cosenza e poi praticamente basta. Esposito anch'egli lontano parente di quello visto fino adesso, forse una giornata storia ci sta, stranamente l'ho visto andare a battere i corner (ma lui, attaccante, non dovrebbe stare in area di rigore? Non dovrebbero batterli Maita, Benali , i terzini o Maiello i corner?).L'espulsione di Lapadula ha creato aspettative, ha aperto le speranze per una rimonta insperata. E sì, perché in tanti, per non dire tutti, considerato anche che, dal momento dell'espulsione, mancavano ancora 35 minuti abbondanti alla fine, hanno pensato che il pareggio potesse essere cosa fatta e, chissà, anche il gol vittoria. Ed invece il Cagliari ha alzato il suo bel muro già innalzato nel primo tempo, ha fatto barricate, anzi, ha imbrigliato ancor di più i baresi che non sono riusciti a rendersi mai pericolosi. Del resto le squadre di Ranieri son così: poco spettacolo, gioco all'italiana, difesa e contropiede, uno schema che sarà pure anticalcio, ma che ha sortito risultati tra vittorie di campionato (una in Inghilterra), salvezze e piazzamenti decorosi. E ieri il Cagliari ha giocato proprio alla Ranieri, un personaggio applaudito dallo sportivissimo pubblico barese che gli ha tributato un caloroso applauso.
    E' mancata un po' di personalità, molti gli errori, qualcosa di più si è intravisto nel secondo tempo quando si è accesa la luce dopo il torpore del primo tempo, ma non più di tanto. Poi la volontà, il cuore, la voglia matta di non alzare bandiera bianca ha avuto la meglio con quell'azione arrembante del 94' con Di Cesare che da capitano ha preso la palla, poi Morachioli (ottimo il giocatore, una speranza in più) ha provveduto a gestire il pallone finché non è arrivato al super Maiello (ieri incredibile) che ha fatto il resto. O meglio, il resto lo ha fatto quel giovanotto che risponde al nome di Mirco Antenucci che da grande giocatore ha dimostrato la freddezza tipica del campione realizzando il rigore, un rigore che chissà se altri lo avrebbero realizzato considerato il momento e la posta in palio. Certi atteggiamenti, la freddezza, li possono avere solo i grandi calciatori.Ora occorre non abbassare la guardia, occorre crederci fino in fondo cercando di limitare i danni, cercando di porre rimedio, sempre, alle amnesie difensive che, diciamocelo, ci saranno sempre (è difficile che si possano correggere strada facendo) segnando sempre un gol in più degli altri o, quanto meno, segnandone uno per pareggiare e bilanciare la gara semmai si dovesse essere nella condizione di essere sotto di un gol.
    A Brescia, per il Bari “parrà la sua nobilitate”. La gara è assolutamente alla sua portata. A patto che scenda in campo concentrata, con umiltà e con la consapevolezza di non andar lì a fare una passeggiata vista la differenza tecnica e di classifica tra le due squadre. E soprattutto che non le venga in mente di andare a risolvergli la crisi. Per favore.
    Buona domenica
    Massimo
    Nick il Rosso
    Nick il Rosso
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 18653
    Data d'iscrizione : 01.06.14

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da Nick il Rosso Dom 19 Feb - 18:01

    Bene, nulla da eccepire. Quello che non si capisce è perchè non si trovano soluzioni ai nostri problemi. Dopo ogni partita torniamo a parlare delle stesse cose. E sono problemi che dovrebbe risolvere il mister. Ora non gettiamogli la croce addosso e concediamogli il beneficio d'inventario e le attenuanti del caso. Lo scorso anno era allenatore di C e questo è il suo primo anno di B. Ha bisogno di tempo anche lui, ma intanto si ingegni a risolvere i problemi almeno uno per volta.
    ALBERTOB
    ALBERTOB
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 1914
    Data d'iscrizione : 21.08.15

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da ALBERTOB Dom 19 Feb - 21:54

    D’accordissimo sia con Massimo ( editoriale perfetto ed esaustivo) che con Nick . Avete detto tutto e centrati i problemi maggiori della nostra squadra.
    SeriAmente
    SeriAmente
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 36962
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da SeriAmente Lun 20 Feb - 7:07

    Abbiamo 40 punti, chi l'avrebbe mai detto ad inizio campionato. Il Bari attuale fa grandi cose e grandi cazzate, ciò significa che è una squadra che non ha ancora raggiunto il giusto equilibrio e la giusta maturità. Fare delle critiche a Mignani quando altri allenatori di altre squadre blasonate con fior di giocatori hanno fatto o stanno facendo peggio di lui mi sembra esagerato. Leggiamo i nomi dei giocatori che compongono il nostro organico, a parte il 38enne Antenucci chi altro nome altisonante c'è ? Non ne vedo. Il Bari di quest'anno va soltanto applaudito con i suoi pregi e difetti.

    A SABVANBARI piace questo messaggio.

    colino e marietta
    colino e marietta
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23873
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da colino e marietta Lun 20 Feb - 7:32

    Io sono d'accordo con il Professore. Ingenerose le critiche a Mignani che non deve certamente insegnare a Vicari (praticamente rimasto negli spogliatoi sul gol di Lapadula) o chiedere a Di Cesare come mai gli sia venuto in mente di andare lui verso Mancuso lasciando sguarnita l'area o a Pucino come mai dopo aver fatto due cross perfetti negli ultimi incontri non sia stato capace di farne uno col cagliari, così come Dorval che se ne è visti ribattere tre su tre........e mi fermo ai difensori, perché se dovessi parlare degli altri, soprattutto di Botta, rischierei di essere bannato. Troppo spesso imputiamo agli allenatori colpe che non sono le loro, perché se arrivi a giocare in serie B certi "fondamentali" dovrebbero appartenerti come andare in bicicletta, non è che ogni volta qualcuno deve tenerti dal sellino per non farti cadere! La verità è che i nostri sbagliano esattamente come capita ad altri: altrimenti dovremmo dare colpe a Ranieri (allenatore di fama internazionale) per essersi fatto raggiungere al 95' perché il suo giocatore rovina addosso a Maiello sull'ennesimo inutile pallone buttato in mezzo. Se anche in serie A vediamo cose da rabbrividire non è certo colpa degli allenatori, ma di un calcio che oggi predilige la tattica alla tecnica e quindi gli errori in difesa, sottoporta o negli appoggi sono all'ordine del giorno. Personalmente resto dell'idea che Mignani sia un ottimo allenatore e che il BARI sia un'ottima Squadra per quanto sta facendo vedere questo campionato e che fino ad oggi non ci sia stato un solo avversario a dominarci sul piano del gioco e che senza errori, del BARI ma anche degli avversari, parleremmo di un calcio che non esiste.
    Forlì.Bari
    Forlì.Bari
    Eterno barese
    Eterno barese


    Numero di messaggi : 1420
    Data d'iscrizione : 27.09.20

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da Forlì.Bari Lun 20 Feb - 14:37

    Disamina perfetta senza sbavature. Io non sarei così ingeneroso con gli attaccanti o con i centrocampisti, perché per una squadra guidata da un allenatore esperto, non è complicato imbrigliare il gioco del Bari e disinnescare i potenziali pericoli degli attaccanti. Sulla nostra difesa avrei molto da dire e non è un caso che le lacune difensive ci hanno fatto perdere parecchi punti. Del resto anche il mitico Loseto l'aveva dichiarato in una intervista: "a gennaio è necessario acquistare un difensore rapido ed un centrale difensivo davvero forte". Chi meglio di lui???
    Nick il Rosso
    Nick il Rosso
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 18653
    Data d'iscrizione : 01.06.14

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da Nick il Rosso Lun 20 Feb - 18:23

    colino e marietta ha scritto:Io sono d'accordo con il Professore. Ingenerose le critiche a Mignani che non deve certamente insegnare a Vicari (praticamente rimasto negli spogliatoi sul gol di Lapadula) o chiedere a Di Cesare come mai gli sia venuto in mente di andare lui verso Mancuso lasciando sguarnita l'area o a Pucino come mai dopo aver fatto due cross perfetti negli ultimi incontri non sia stato capace di farne uno col cagliari, così come Dorval che se ne è visti ribattere tre su tre........e mi fermo ai difensori, perché se dovessi parlare degli altri, soprattutto di Botta, rischierei di essere bannato. Troppo spesso imputiamo agli allenatori colpe che non sono le loro, perché se arrivi a giocare in serie B certi "fondamentali" dovrebbero appartenerti come andare in bicicletta, non è che ogni volta qualcuno deve tenerti dal sellino per non farti cadere! La verità è che i nostri sbagliano esattamente come capita ad altri: altrimenti dovremmo dare colpe a Ranieri (allenatore di fama internazionale) per essersi fatto raggiungere al 95' perché il suo giocatore rovina addosso a Maiello sull'ennesimo inutile pallone buttato in mezzo. Se anche in serie A vediamo cose da rabbrividire non è certo colpa degli allenatori, ma di un calcio che oggi predilige la tattica alla tecnica e quindi gli errori in difesa, sottoporta o negli appoggi sono all'ordine del giorno. Personalmente resto dell'idea che Mignani sia un ottimo allenatore e che il BARI sia un'ottima Squadra per quanto sta facendo vedere questo campionato e che fino ad oggi non ci sia stato un solo avversario a dominarci sul piano del gioco e che senza errori, del BARI ma anche degli avversari, parleremmo di un calcio che non esiste.
    Le critiche ci stanno o ci possono stare, tutte e in parte. Ma allora possiamo dire che il Frosinone è perfetto, visto che è in testa e con distacco?
    SABVANBARI
    SABVANBARI
    Moderatore
    Moderatore


    Numero di messaggi : 31873
    Data d'iscrizione : 25.06.11

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da SABVANBARI Lun 20 Feb - 19:11

    a proposito di critiche! sono in Calabria x lavoro x 3 giorni e fino ad ora tutti i clienti che amano il calcio mi stanno facendo i complimenti x il BARI, sapendo che sono un tifoso attivo. ho riferito delle critiche (che io ritengo eccessive) hanno tutti sgranato gli occhi increduli... "ma veramente dici?"
    "siete terzi di che vi lamentate!" "rischiate anche di arrivare secondi"... il famoso detto diceva: chi ha io denti non ha il pane e chi ha il pane non ha i denti

    A colino e marietta piace questo messaggio.

    redwhiteflag
    redwhiteflag
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23912
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da redwhiteflag Lun 20 Feb - 19:29

    SABVANBARI ha scritto:a proposito di critiche! sono in Calabria x lavoro x 3 giorni e fino ad ora tutti i clienti che amano il calcio mi stanno facendo i complimenti x il BARI, sapendo che sono un tifoso attivo. ho riferito delle critiche (che io ritengo eccessive) hanno tutti sgranato gli occhi increduli... "ma veramente dici?"
    "siete terzi di che vi lamentate!" "rischiate anche di arrivare secondi"... il famoso detto diceva: chi ha io denti non ha il pane e chi ha il pane non ha i denti
    Ho letto (non su FTB) delle boiate da mettersi le mani nei capelli! Meno male che MIrko l'ha messa dentro...

    A SABVANBARI piace questo messaggio.

    ALBERTOB
    ALBERTOB
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 1914
    Data d'iscrizione : 21.08.15

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da ALBERTOB Lun 20 Feb - 19:32

    SABVANBARI ha scritto:a proposito di critiche! sono in Calabria x lavoro x 3 giorni e fino ad ora tutti i clienti che amano il calcio mi stanno facendo i complimenti x il BARI, sapendo che sono un tifoso attivo. ho riferito delle critiche (che io ritengo eccessive) hanno tutti sgranato gli occhi increduli... "ma veramente dici?"
    "siete terzi di che vi lamentate!" "rischiate anche di arrivare secondi"... il famoso detto diceva: chi ha io denti non ha il pane e chi ha il pane non ha i denti
    Io penso che chi valuta da non tifoso una squadra che arriva dalla serie inferiore , giustamente ragiona come i calabresi in questione , a maggior ragione se ti trovi in provincia di Cosenza ( provincia di mio padre ) ( io però tifo per la squadra della mamma 😀). Noi invece siamo più propensi a pensare che avendo vinto lo scorso campionato , la squadra sia vincente.  Poi, la  società è solida, il direttore sportivo molto bravo , l’allenatore per adesso ha comunque ottenuto risultati, e soprattutto abbiamo fatto  una partenza a razzo che si è confermata nel tempo. Tutto ci fa pensare di poter fare il doppio salto e quando qualcosa non va ci esponiamo con critiche negative. Se fossimo stati davvero convinti che la salvezza fosse il nostro obiettivo, di certo non criticheremmo negativamente, ma solo positivamente.
    redwhiteflag
    redwhiteflag
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23912
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da redwhiteflag Lun 20 Feb - 20:08

    SeriAmente ha scritto:Abbiamo 40 punti, chi l'avrebbe mai detto ad inizio campionato. Il Bari attuale fa grandi cose e grandi cazzate, ciò significa che è una squadra che non ha ancora raggiunto il giusto equilibrio e la giusta maturità. Fare delle critiche a Mignani quando altri allenatori di altre squadre blasonate con fior di giocatori hanno fatto o stanno facendo peggio di lui mi sembra esagerato. Leggiamo i nomi dei giocatori che compongono il nostro organico, a parte il 38enne Antenucci chi altro nome altisonante c'è ? Non ne vedo. Il Bari di quest'anno va soltanto applaudito con i suoi pregi e difetti.
    Sono sempre d'accordo col professore, beh quasi sempre... Pero' mi facci il favore di non scrivere piu' la parola "salvezza". Ora bisogna volare piu' su, sempre piu' su.
    giuseppe79
    giuseppe79
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 16859
    Data d'iscrizione : 31.08.13

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da giuseppe79 Mar 21 Feb - 13:28

    Tuttavia meglio un punto che zero :)
    giuseppe79
    giuseppe79
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 16859
    Data d'iscrizione : 31.08.13

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da giuseppe79 Mar 21 Feb - 13:31

    SABVANBARI ha scritto:a proposito di critiche! sono in Calabria x lavoro x 3 giorni e fino ad ora tutti i clienti che amano il calcio mi stanno facendo i complimenti x il BARI, sapendo che sono un tifoso attivo. ho riferito delle critiche (che io ritengo eccessive) hanno tutti sgranato gli occhi increduli... "ma veramente dici?"
    "siete terzi di che vi lamentate!" "rischiate anche di arrivare secondi"... il famoso detto diceva: chi ha io denti non ha il pane e chi ha il pane non ha i denti
    Effettivamente per essere una neopromossa, stiamo andando più che bene, tra due anni( o tra uno, chissà) potremo fare il salto in A, però se vinciamo contro il Brescia e Venezia comincio a crederci anche io da quest'anno :)
    redwhiteflag
    redwhiteflag
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23912
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da redwhiteflag Mar 21 Feb - 17:42

    giuseppe79 ha scritto:
    SABVANBARI ha scritto:a proposito di critiche! sono in Calabria x lavoro x 3 giorni e fino ad ora tutti i clienti che amano il calcio mi stanno facendo i complimenti x il BARI, sapendo che sono un tifoso attivo. ho riferito delle critiche (che io ritengo eccessive) hanno tutti sgranato gli occhi increduli... "ma veramente dici?"
    "siete terzi di che vi lamentate!" "rischiate anche di arrivare secondi"... il famoso detto diceva: chi ha io denti non ha il pane e chi ha il pane non ha i denti
    Effettivamente per essere una neopromossa, stiamo andando più che bene, tra due anni( o tra uno, chissà) potremo fare il salto in A, però se vinciamo contro il Brescia e Venezia comincio a crederci anche io da quest'anno :)
    Ancora con questi assurdi attendismi?! Nientemeno si sono ricreduti trupponi di altri attendisti sfegatati (solo dopo aver sentito Di Gennaro, Telebari, Massimo, etc etc). Mo' ce l'hai la possibilità, del doman non v'è certezza, mo' ne devi approfittare. Non farlo ORA è da fessi! Che ne sai fra 1 o 2 o 3 o 4 o 5 anni che B sarà? 6 tanto sicuro che sarà fattibile come questa B di quest'anno? E 6 sicuro che avrai una squadra migliore di questa? NO. Mo' ce l'hai l'occasione, mo' bisogna spingere l'acceleratore, non fra 2 o 30 anni.


    Ultima modifica di redwhiteflag il Mar 21 Feb - 18:48 - modificato 2 volte.
    ALBERTOB
    ALBERTOB
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 1914
    Data d'iscrizione : 21.08.15

    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da ALBERTOB Mar 21 Feb - 18:05

    redwhiteflag ha scritto:
    giuseppe79 ha scritto:
    SABVANBARI ha scritto:a proposito di critiche! sono in Calabria x lavoro x 3 giorni e fino ad ora tutti i clienti che amano il calcio mi stanno facendo i complimenti x il BARI, sapendo che sono un tifoso attivo. ho riferito delle critiche (che io ritengo eccessive) hanno tutti sgranato gli occhi increduli... "ma veramente dici?"
    "siete terzi di che vi lamentate!" "rischiate anche di arrivare secondi"... il famoso detto diceva: chi ha io denti non ha il pane e chi ha il pane non ha i denti
    Effettivamente per essere una neopromossa, stiamo andando più che bene, tra due anni( o tra uno, chissà) potremo fare il salto in A, però se vinciamo contro il Brescia e Venezia comincio a crederci anche io da quest'anno :)
    Ancora con questi assurdi attendismi?! Nientemeno si sono ricreduti trupponi di altri attendisti (solo dopo aver sentito da Di Gennaro, Telebari, Massimo, etc etc). Mo' ce l'hai la possibilità, del doman non v'è certezza, mo' n devi approfittare. Non farlo è da fessi! Che ne sai fra 1 o 2 o 3 o 4 o 5 che B sarà, 6 tanto sicuro che sarà fattibile questa B di quest'anno? E 6 sicuro che avrai una squadra migliore di questa? NO. Mo' ce l'hai l'occasione, mo' bisogna spingere l'acceleratore, non fra 2 o 30 anni.
    :complim:D'accordissimo !!!!!!   Se poi non ce la faremo, ma ci saanno state volontà di provarci ed impegno, nessuno si lamenterà e tutti applaudiranno a società, allenatore, giocatori , direttore sportivo fino ai magazzinieri!

    Contenuto sponsorizzato


    19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari Empty Re: 19-2-23 M. Longo - le considerazione del giorno dopo Bari Cagliari

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 22 Apr - 17:03