Tifosidelbari.com

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

3 partecipanti

    04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato

    BARESE_SEMPRE
    BARESE_SEMPRE
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 14253
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato Empty 04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato

    Messaggio Da BARESE_SEMPRE Mar 4 Lug - 17:30

    Un sogno che si infrange a pochi minuti dal suo raggiungimento. Una Serie A sfiorata già nella regular season del campionato cadetto, con il Genoa che ad un certo punto sembrava praticamente ad un passo. Poi i playoff, l’illusione, l’amarezza. Il Bari sarà costretto a giocare per un altro anno la Serie B, ma questa volta, stando alle quote in elaborazione delle scommesse sportive, lo farà da favorito assoluto per i primi due posti, quelli che regalano la promozione diretta nel massimo campionato italiano. Per farlo, ci vorranno acquisti mirati sul mercato, trattenendo se possibile i migliori della passata stagione, e una preparazione atletica di livello, che possa permettere ai galletti di non mollare punti anche nelle partite più complicate, non per forza solo negli scontri diretti. Anche perché la concorrenza per salire sarà sicuramente importante.
    Dal sogno all’incubo in pochi secondi

    Mancava davvero pochissimo alla festa, tanto che gli oltre 60mila che avevano gremito il San Nicola stavano iniziando a pregustare quello che sarebbe successo di lì a 3 minuti. Il Bari, infatti, dopo aver pareggiato la partita di andata a Cagliari con un calcio di rigore di Antenucci nel recupero, poteva tranquillamente contare su due risultati su tre, ossia vittoria e pareggio. Il tutto in casa, il che faceva davvero pensare che il più fosse fatto. Questo a causa del miglior piazzamento in classifica durante la stagione regolare in Serie B, che permetteva ai biancorossi pugliesi di poter pareggiare il doppio confronto contro il Cagliari, arrivato settimo in campionato. La partita di ritorno si stava svolgendo secondo i dettami tattici pensati da coach Mignani, almeno fino ai minuti di recupero, quando la squadra ha iniziato ad avvertire che qualcosa di importante stava per accadere. Forse l’ansia, forse la troppa sicurezza. Fatto sta che quel pallone buttato in mezzo al 94esimo e messo in porta da Pavoletti non sarebbe mai dovuto arrivare in area di rigore. In quel momento il sogno, ormai tanto vicino da poterlo toccare con un dito, si è infranto per tutto il popolo barese, con i rossoblù di Ranieri che sono volati in Serie A. Ma non tutto il male viene per nuocere, come si dice in questi casi. Perché ci si può riprovare quest’anno da grandi favoriti del torneo, probabilmente insieme a Palermo e Sampdoria.

    Obiettivo promozione diretta
    Perché, quando si dice che bisogna migliorare quanto già buono è stato fatto nella stagione precedente, certamente se si parla di un terzo posto si può guardare solo più in alto, a quelle due posizioni che regalano la promozione diretta. La proprietà De Laurentiis, che sarebbe stata pronta a cedere il Bari in caso di promozione in Serie A per motivi di regolamento, si augura di poter vendere il club alla fine della prossima stagione per i medesimi motivi. Ovviamente, per centrare la massima serie bisognerà fare delle scelte giuste, oculate e ben pensate, sia sul mercato sia in fase di preparazione atletica. Partendo dai punti saldi della squadra, in primis l’allenatore. Stando alle indiscrezioni che trapelano dalla società, infatti, pare ormai scontata la permanenza di Michele Mignani. Scelta che sta creando qualche incertezza tra i tifosi, ancora visibilmente delusi per la mancata promozione in Serie A. Ma dare continuità pare l'intenzione della proprietà. E continuità servirebbe anche a livello di rosa, dato che la squadra ha espresso valori eventualmente da trattenere. Tra questi vi è Walid Cheddira, che secondo radiomercato potrebbe presto partire per una cifra vicina ai 10 milioni di euro. Le squadre interessate non mancano, sia in Serie A che nei campionati stranieri. Dall’attacco alla porta, altro nome che piace a molte squadre è Elia Caprile, estremo difensore affidabile messo nel mirino da Empoli, che deve sostituire il partente Vicario, Napoli e Lazio, che lo vorrebbe come vice-Provedel. Certo, la prospettiva Champions League interessa e non poco all’estremo difensore. Tra i calciatori sicuri, invece, di rimanere e blindati dal club troviamo Dorval, che ha letteralmente stregato i cuori dei tifosi pugliesi. [url=https://gianlucadimarzio.com/it/dorval-bari-rinnovo-serie-b-calciomercato-news#:~:text=Bari%3A %C3%A8 ufficiale-,Mehdi Emile Dorval ha rinnovato il contratto con il Bari,Bari con un comunicato ufficiale.]Contratto fresco di rinnovo fino al 2026[/url]. Situazione più delicata a centrocampo, dove sembra che possa attuarsi una vera e propria rivoluzione.

    I possibili partenti: mediana da rifare
    Più che probabile l’addio di Folorunsho e Benedetti, entrambi a fine prestito. Il primo, che sperava nella promozione in Serie A per poter rimanere ancora un altro anno, dovrebbe tornare al Napoli, per quanto il buon rapporto tra le due società, per ovvi motivi, potrebbe riaprire il dialogo per un nuovo prestito. Il secondo, invece, rientrerà alla Sampdoria, con il club genovese che ha già chiarito che si priverà del proprio talento solo in caso di offerte importanti. Salvatore Molina non dovrebbe rinnovare con i galletti, mentre Mattia Maita e Raffaele Maiello. Anche Nicola Bellomo è sicuro di restare, per provare a portare in Serie A la sua squadra del suo cuore.
    Il mercato in entrata: cosa serve
    Se si riuscisse a trattenere Caprile, la batteria di portieri non sarebbe da toccare, altrimenti servirebbe un estremo difensore titolare di qualità. Ma il vero rebus è in mezzo al campo, laddove è possibile che serva un interno che abbia capacità di inserimento offensivo, così da poter portare quei gol che sono mancati nelle partite decisive lo scorso campionato. Manca anche un regista, che possa dare fiato a Maiello, della medesima qualità, senza alterare gli equilibri sostanziali della squadra, come spesso è avvenuto lo scorso anno. Una ricerca assolutamente non facile, specialmente perché Magnani non cerca il solito playmaker, bensì un giocatore che sappia anche essere dinamico, correre e proteggere la difesa in caso di emergenza, ribaltando il fronte con qualità. Infine, qualora dovesse partire Cheddira, ci vorrà un attaccante di peso, che possa sostituire il marocchino.

    di Redazione TuttoBari

    fonte tuttobari.com


    _________________
      
       04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato 512bfb4820cc545ae65e954fe63fd6992c39d355   

    04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato Tifosi10
    SeriAmente
    SeriAmente
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 36587
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato Empty Re: 04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato

    Messaggio Da SeriAmente Mar 4 Lug - 18:25

    Polito perde il pelo (sostituito da una bella parrucca) ma non il vizio. Già si sentono nomi di sconosciuti che potrebbero sorprenderci.
    redwhiteflag
    redwhiteflag
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23349
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato Empty Re: 04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato

    Messaggio Da redwhiteflag Mar 4 Lug - 19:40

    SeriAmente ha scritto:Polito perde il pelo (sostituito da una bella parrucca) ma non il vizio. Già si sentono nomi di sconosciuti che potrebbero sorprenderci.
    Qui si trapela troppo.

    Contenuto sponsorizzato


    04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato Empty Re: 04/07/23 I playoff, l’illusione, l’amarezza. Bari volta pagina: il futuro passa dal mercato

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven 23 Feb - 14:03