Tifosidelbari.com

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

+2
colino e marietta
SABVANBARI
6 partecipanti

    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo

    SABVANBARI
    SABVANBARI
    Moderatore
    Moderatore


    Numero di messaggi : 31200
    Data d'iscrizione : 25.06.11

    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo Empty gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo

    Messaggio Da SABVANBARI Mar 29 Ago - 14:10

    È importante affrontare con chiarezza e fermezza il comportamento di alcuni "tifosi" del Bari sul web in relazione all'infortunio di Pavoletti, legato al suo gol nella finale tra Bari e Cagliari. L'atteggiamento manifestato da alcuni tifosi è stato inopportuno dal punto di vista etico.
    Innanzitutto, è fondamentale ricordare che il calcio è uno sport che dovrebbe unire le persone e promuovere valori positivi come il rispetto, la lealtà e la sportività ma so bene che in questa era dove il calcio è diventato tutto fuorchè uno sport, sia un esercizio di difficile applicazione per tanti.
    Celebrare l'infortunio di un giocatore avversario, soprattutto in relazione a un momento significativo come il gol segnato in finale, è del tutto inaccettabile. Questo tipo di comportamento riflette una mancanza di empatia e sensibilità verso l'essere umano che si trova dall'altra parte.
    Inoltre, focalizzare l'attenzione su un episodio passato anziché mostrare rispetto per la situazione attuale di Pavoletti dimostra una mancanza di maturità e di comprensione delle dinamiche sportive. Gli infortuni sono parte del gioco e possono colpire chiunque, indipendentemente dal colore della maglia che indossa. Trasformare un infortunio in uno spunto per ricordare un gol passato è un esempio di come alcuni tifosi possano perdere di vista l'essenza dello sport. E il caso Caprile dove pure i "tifosi", in occasione del suo infortunio, si son mostrati contenti, è da mettere in evidenza per capire fin dove l'imbecilità umana sedicente tifosa può arrivare.
    La diffusione di queste idee e commenti negativi attraverso il web è particolarmente preoccupante, poiché amplifica la portata e l'impatto di questo tipo di atteggiamento. I social media e le piattaforme online dovrebbero essere utilizzati per promuovere discussioni costruttive e rispettose, non per diffondere odio o derisione, ma è noto che sul web passa di tutto, ma proprio tutto, anzi il web è un concentrato di frustrazione, complottismo acuto (tra i tifosi baresi non ne parliamo che, pur di manifesatre l'odio verso i De Laurenttiis arrivano a dire che Maita non fermò volutamente Zappa in occasione del cross, così come Zuzek non anticipò volutamente Pavoletti, e che, udite udite, Folorunsho tirò apposta sulla traversa Come poter dialogare con questi?). Aveva ragione Umberto Eco, questa è la verità.
    Per concludere, il comportamento di certi "tifosi" del Bari sul web in occasione dell'infortunio a Pavoletti è stato assai inopportuno, demoralizzante, disarmante tanto che è difficile, poi, trovare parole adatte per replicar loro a dovere. Io ci sto provando ma potrei risultare inutile.
    In questo mondo malato che è il calcio so bene (anche perchè è capitato sulla mia pelle) che predicare è un esercizio vano, gli imbeciclli e gli idioti hanno e evranno sempre la meglio perchè rimangono impuniti, ma dobbiamo lottare tutti per migliorare, per cercare di migliorarlo quersto mondo malato, non dobbiamo arrenderci a partire dagli addetti all'informazione come me, passando per voi tifosi e finendo alle nuove generazioni, ma se voi pensate che stare lì, sul web, a commentare scendendo sul loro stesso livello sia la medicina giusta vi sbagliate. Questa marmaglia umana va isolata, non le si deve dare corda, non bisogna rispondere.
    È importante che tutti i tifosi riflettano sulla propria condotta e ricordino che lo sport dovrebbe unire le persone, anche quando le squadre sono rivali. La lealtà e il rispetto dovrebbero essere valori fondamentali per ogni tifoso, indipendentemente dalla situazione o dal contesto. Ma in questo pianeta marcio che è il calcio ormai da decenni, appare difficile, se non impossibile, farlo capire.
    E Bari ne è inclusa.
    SABVANBARI
    SABVANBARI
    Moderatore
    Moderatore


    Numero di messaggi : 31200
    Data d'iscrizione : 25.06.11

    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo Empty Re: gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo

    Messaggio Da SABVANBARI Mar 29 Ago - 14:11

    concordo con Massimo Longo ... l'esempio di mister Ranieri andrebbe seguito

    A colino e marietta piace questo messaggio.

    colino e marietta
    colino e marietta
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23496
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo Empty Re: gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo

    Messaggio Da colino e marietta Mar 29 Ago - 14:59

    sappiamo tutti come i Social amplifichino l'imbecillità! vale per il calcio, come per qualsiasi altro contesto.......ma il problema vero è che certi concetti, imbecilli per l'appunto, vengono a volte racchiusi in un libro, auto-pubblicato e, udite udite, addirittura comprato (non a caso, principalmente sulle piattaforme online dove è più facile nascondere la faccia).
    Non mi meraviglia quindi che qualche imbecille, che ancora non ha deciso di scrivere un libro, possa scrivere certe cose: così va il mondo Massimo, così va l'Italia.......e Bari, ahimè, ne è inclusa.

    A SABVANBARI piace questo messaggio.

    SeriAmente
    SeriAmente
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 36577
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo Empty Re: gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo

    Messaggio Da SeriAmente Mar 29 Ago - 16:16

    Gli insulti a Pavoletti non li ho letti.
    redwhiteflag
    redwhiteflag
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23330
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo Empty Re: gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo

    Messaggio Da redwhiteflag Mar 29 Ago - 19:16

    Ormai non mi sorprende quasi piu' niente nei commenti dei tifosi online il cui background si basa sovente su altre piattaforme non estremamente culturali. Va pero' sottolineato che alcuni sono esagerati o inverosimili ma a volte lo sono volutamente a scopo diversivo o ironico.

    A SABVANBARI piace questo messaggio.

    sinedie
    sinedie
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 2626
    Data d'iscrizione : 19.05.14

    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo Empty Re: gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo

    Messaggio Da sinedie Mer 30 Ago - 8:55

    «I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli».
    Umberto Eco 
    colino e marietta
    colino e marietta
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23496
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo Empty Re: gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo

    Messaggio Da colino e marietta Mer 30 Ago - 12:26

    sinedie ha scritto:«I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli».
    Umberto Eco 
    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo 581151 gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo 415829 gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo 415829 gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo 415829
    e aggiungo che comunque il livello di sottocultura al quale ormai ci siamo abituati non l'hanno introdotto solo i social, ma anche alcune televisioni di cui conosciamo bene chi sia stato il proprietario che pure eccelleva per sottocultura.

    A SABVANBARI piace questo messaggio.

    labbari
    labbari
    Moderatore
    Moderatore


    Numero di messaggi : 2488
    Data d'iscrizione : 03.05.14

    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo Empty Re: gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo

    Messaggio Da labbari Mer 30 Ago - 14:56

    colino e marietta ha scritto:
    sinedie ha scritto:[size=41]«I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. [/size][size=41]È l’invasione degli imbecilli[/size][size=41]».[/size]
    [size=41]Umberto Eco [/size]
    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo 581151 gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo 415829 gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo 415829 gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo 415829
    e aggiungo che comunque il livello di sottocultura al quale ormai ci siamo abituati non l'hanno introdotto solo i social, ma anche alcune televisioni di cui conosciamo bene chi sia stato il proprietario che pure eccelleva per sottocultura.
    Vero. Social e traditional media sono anni che ormai servono ad amplificare il "pensiero" di gente che altrimenti non sarebbe mai stata considerata. Fa notizia parlarne, e quindi stanno sempre la in prima pagina. E ci ritroviamo un Salvini qualsiasi sempre davanti alle scatole, anche se poi alla resa dei conti di voti ne ha davvero pochi. Vince chi grida, chi è violento nei toni e nelle parole. Concetto introdotto dall'innominabile di cui sopra. E ci hanno pure umiliati con il lutto nazionale...

    A colino e marietta piace questo messaggio.


    Contenuto sponsorizzato


    gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo Empty Re: gli insulti a Pavoletti e Caprile - Massimo Longo

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer 21 Feb - 22:10