Tifosidelbari.com

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

5 partecipanti

    Il sindaco risponde agli attacchi...

    Amministratore
    Amministratore
    Amministratore


    Numero di messaggi : 13482
    Data d'iscrizione : 08.08.09

    Il sindaco  risponde agli attacchi... Empty Il sindaco risponde agli attacchi...

    Messaggio Da Amministratore Dom 28 Gen - 23:44

    Dura presa di posizione del sindaco di Bari Antonio Decaro, tirato in ballo dal forum solobari.it in merito alla scelta di assegnare nel 2018 il nuovo titolo sportivo del Bari a De Laurentiis, scartando la candidatura dei miliardari degli Hartono, patron oggi del Como. Questa la risposta del primo cittadino ad un post pubblicato dal forum di tifosi biancorossi su Facebook. 
    Antonio Decaro. Una squadra di calcio non è del suo presidente, né dell’allenatore, né dei giocatori, tantomeno del sindaco. È dei suoi tifosi. Per questo, di fronte a risultati che non arrivano e a prestazioni “imbarazzanti” (come ha definito la partita di ieri lo stesso allenatore Marino) non solo è legittimo ma anche naturale che i veri proprietari della squadra, ovvero i tifosi appunto, manifestino, civilmente, la loro delusione.
    C’è però qualcuno che puntualmente, ad ogni sconfitta della squadra, tira in ballo la mia persona, accusandomi di aver pilotato la manifestazione d’interesse del 2018, per assegnare il titolo sportivo alla famiglia De Laurentiis. In particolare, ultimamente va di moda una versione dei fatti secondo la quale io abbia intenzionalmente trascurato l’offerta dei fratelli indonesiani Hartono, in seguito divenuti proprietari del Como.
    Ebbene, chi mette in giro questa favoletta dimentica (o finge di dimenticare) che in quel nefasto 2018, con il Bari fallito, si decise di dare luogo a una procedura pubblica (la manifestazione di interesse) con tanto di regole precise e ineludibili (il documento è disponibile sul sito del Comune) e una commissione, proprio a tutela del futuro del titolo sportivo. La più semplice di queste regole imponeva ai partecipanti, come si fa in qualunque bando, anche per l’assegnazione in comodato di una palestra o di un campetto sportivo, di presentare una domanda con determinate caratteristiche minime e dei documenti da allegare. L’offerta degli Hartono non è MAI arrivata in questa forma. Anzi, possiamo dire che dagli indonesiani non è mai arrivata una vera e propria offerta. Arrivarono, al suo posto, delle fotocopie di una brochure pubblicitaria di una sigaretta elettronica e di un canale sportivo. La commissione ha dunque escluso tutti i soggetti, compresi gli Hartono, che non avevano presentato la documentazione. È obbligatorio, e lo si fa a tutela della trasparenza e della parità dei diritti di tutti i proponenti.
    Colgo l'occasione per spiegare ancora una volta che, nonostante io in quella tormentata estate abbia fatto decine di sondaggi, pubblici e privati, e centinaia di telefonate in giro per l’Italia (e fuori), non ho mai avuto alcuna notizia dell'interesse della famiglia Moratti, che non ha partecipato alla manifestazione di interesse. A un certo punto un professionista del settore sportivo mi fece informalmente delle domande sul Bari, ma solo molto tempo dopo l’assegnazione del titolo ho capito che in realtà erano in nome e per conto di Massimo Moratti.
    In definitiva, le due offerte più autorevoli e qualificate in campo erano quella dei De Laurentiis e quella di Lotito (un’altra potenziale multiproprietà). Tutti questi particolari li ho raccontati pubblicamente in diverse interviste, ma evidentemente non è bastato.
    Io sono sempre lì, a soffrire, nello stesso posto, allo stadio: primo tempo in tribuna d'onore, secondo in tribuna ovest superiore, dove compro l'abbonamento ogni anno, insieme ai soliti amici. E capisco, da tifoso, prima che da sindaco, lo stato d'animo di frustrazione di tutti di fronte a una stagione che sta dando soprattutto delusioni. E se per addolcire questa pillola serve un capro espiatorio, va bene, sono pronto. Del resto sono dieci anni che per qualunque problema mi sento dire che “la colpa è di Decaro”.
    Se però qualcuno, con queste storielle montate ad arte, vuole far intendere che ci sia stato un interesse mio personale nell’assegnare il titolo a questo piuttosto che a quell’altro, beh, stia molto attento, perché mi conoscete, sono pronto a scherzare su qualunque cosa, tranne che sul mio onore e sulla mia reputazione.
    Forza Bari, sempre.

    A SABVANBARI piace questo messaggio.

    SeriAmente
    SeriAmente
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 36979
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    Il sindaco  risponde agli attacchi... Empty Re: Il sindaco risponde agli attacchi...

    Messaggio Da SeriAmente Lun 29 Gen - 6:47

    Sim fatt incazzà pur a De Car.
    colino e marietta
    colino e marietta
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23885
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    Il sindaco  risponde agli attacchi... Empty Re: Il sindaco risponde agli attacchi...

    Messaggio Da colino e marietta Lun 29 Gen - 7:28

    Amministratore ha scritto:Dura presa di posizione del sindaco di Bari Antonio Decaro, tirato in ballo dal forum solobari.it in merito alla scelta di assegnare nel 2018 il nuovo titolo sportivo del Bari a De Laurentiis, scartando la candidatura dei miliardari degli Hartono, patron oggi del Como. Questa la risposta del primo cittadino ad un post pubblicato dal forum di tifosi biancorossi su Facebook. 
    Antonio Decaro. Una squadra di calcio non è del suo presidente, né dell’allenatore, né dei giocatori, tantomeno del sindaco. È dei suoi tifosi. Per questo, di fronte a risultati che non arrivano e a prestazioni “imbarazzanti” (come ha definito la partita di ieri lo stesso allenatore Marino) non solo è legittimo ma anche naturale che i veri proprietari della squadra, ovvero i tifosi appunto, manifestino, civilmente, la loro delusione.
    C’è però qualcuno che puntualmente, ad ogni sconfitta della squadra, tira in ballo la mia persona, accusandomi di aver pilotato la manifestazione d’interesse del 2018, per assegnare il titolo sportivo alla famiglia De Laurentiis. In particolare, ultimamente va di moda una versione dei fatti secondo la quale io abbia intenzionalmente trascurato l’offerta dei fratelli indonesiani Hartono, in seguito divenuti proprietari del Como.
    Ebbene, chi mette in giro questa favoletta dimentica (o finge di dimenticare) che in quel nefasto 2018, con il Bari fallito, si decise di dare luogo a una procedura pubblica (la manifestazione di interesse) con tanto di regole precise e ineludibili (il documento è disponibile sul sito del Comune) e una commissione, proprio a tutela del futuro del titolo sportivo. La più semplice di queste regole imponeva ai partecipanti, come si fa in qualunque bando, anche per l’assegnazione in comodato di una palestra o di un campetto sportivo, di presentare una domanda con determinate caratteristiche minime e dei documenti da allegare. L’offerta degli Hartono non è MAI arrivata in questa forma. Anzi, possiamo dire che dagli indonesiani non è mai arrivata una vera e propria offerta. Arrivarono, al suo posto, delle fotocopie di una brochure pubblicitaria di una sigaretta elettronica e di un canale sportivo. La commissione ha dunque escluso tutti i soggetti, compresi gli Hartono, che non avevano presentato la documentazione. È obbligatorio, e lo si fa a tutela della trasparenza e della parità dei diritti di tutti i proponenti.
    Colgo l'occasione per spiegare ancora una volta che, nonostante io in quella tormentata estate abbia fatto decine di sondaggi, pubblici e privati, e centinaia di telefonate in giro per l’Italia (e fuori), non ho mai avuto alcuna notizia dell'interesse della famiglia Moratti, che non ha partecipato alla manifestazione di interesse. A un certo punto un professionista del settore sportivo mi fece informalmente delle domande sul Bari, ma solo molto tempo dopo l’assegnazione del titolo ho capito che in realtà erano in nome e per conto di Massimo Moratti.
    In definitiva, le due offerte più autorevoli e qualificate in campo erano quella dei De Laurentiis e quella di Lotito (un’altra potenziale multiproprietà). Tutti questi particolari li ho raccontati pubblicamente in diverse interviste, ma evidentemente non è bastato.
    Io sono sempre lì, a soffrire, nello stesso posto, allo stadio: primo tempo in tribuna d'onore, secondo in tribuna ovest superiore, dove compro l'abbonamento ogni anno, insieme ai soliti amici. E capisco, da tifoso, prima che da sindaco, lo stato d'animo di frustrazione di tutti di fronte a una stagione che sta dando soprattutto delusioni. E se per addolcire questa pillola serve un capro espiatorio, va bene, sono pronto. Del resto sono dieci anni che per qualunque problema mi sento dire che “la colpa è di Decaro”.
    Se però qualcuno, con queste storielle montate ad arte, vuole far intendere che ci sia stato un interesse mio personale nell’assegnare il titolo a questo piuttosto che a quell’altro, beh, stia molto attento, perché mi conoscete, sono pronto a scherzare su qualunque cosa, tranne che sul mio onore e sulla mia reputazione.
    Forza Bari, sempre.
    Il sindaco  risponde agli attacchi... 581151 Il sindaco  risponde agli attacchi... 581151 Il sindaco  risponde agli attacchi... 581151 Il sindaco  risponde agli attacchi... 581151
    Il sindaco  risponde agli attacchi... 415829 Il sindaco  risponde agli attacchi... 415829 Il sindaco  risponde agli attacchi... 415829 Il sindaco  risponde agli attacchi... 415829 Il sindaco  risponde agli attacchi... 415829
    mandrake 59
    mandrake 59
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 12556
    Data d'iscrizione : 20.02.12

    Il sindaco  risponde agli attacchi... Empty Re: Il sindaco risponde agli attacchi...

    Messaggio Da mandrake 59 Lun 29 Gen - 7:46

    Ma una anche piccola lamentela da parte di De Caro alla proprietà anche per esprimere il disappunto della città che rappresenta per le cose come stanno andando la può fare, quello che si sta vedendo è una vergogna per tutta la provincia!!!


    _________________
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]   ESSERE BARESE È LA COSA PIÙ BELLA AL MONDO   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
    colino e marietta
    colino e marietta
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23885
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    Il sindaco  risponde agli attacchi... Empty Re: Il sindaco risponde agli attacchi...

    Messaggio Da colino e marietta Lun 29 Gen - 9:25

    mandrake 59 ha scritto:Ma una anche piccola lamentela da parte di De Caro alla proprietà anche per esprimere il disappunto della città che rappresenta per le cose come stanno andando la può fare, quello che si sta vedendo è una vergogna per tutta la provincia!!!
    chi ti dice che non l'abbia fatto?
    Quando scrive " Io sono sempre lì, a soffrire, nello stesso posto, allo stadio: primo tempo in tribuna d'onore, secondo in tribuna ovest superiore, dove compro l'abbonamento ogni anno, insieme ai soliti amici. E capisco, da tifoso, prima che da sindaco, lo stato d'animo di frustrazione di tutti di fronte a una stagione che sta dando soprattutto delusioni " non ti sembra che il messaggio alla proprietà, anche pubblicamente, sia chiaro?

    A SABVANBARI piace questo messaggio.

    SeriAmente
    SeriAmente
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 36979
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    Il sindaco  risponde agli attacchi... Empty Re: Il sindaco risponde agli attacchi...

    Messaggio Da SeriAmente Lun 29 Gen - 9:56

    colino e marietta ha scritto:
    mandrake 59 ha scritto:Ma una anche piccola lamentela da parte di De Caro alla proprietà anche per esprimere il disappunto della città che rappresenta per le cose come stanno andando la può fare, quello che si sta vedendo è una vergogna per tutta la provincia!!!
    chi ti dice che non l'abbia fatto?
    Quando scrive " Io sono sempre lì, a soffrire, nello stesso posto, allo stadio: primo tempo in tribuna d'onore, secondo in tribuna ovest superiore, dove compro l'abbonamento ogni anno, insieme ai soliti amici. E capisco, da tifoso, prima che da sindaco, lo stato d'animo di frustrazione di tutti di fronte a una stagione che sta dando soprattutto delusioni " non ti sembra che il messaggio alla proprietà, anche pubblicamente, sia chiaro?
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] De Luigiis sta incazzato nero, ha ditt che p' dispitt dà Gaetan o Parm. D'accssì c'ambaram a sta citt. E u cittì ? S' n' scess citt citt.
    SABVANBARI
    SABVANBARI
    Moderatore
    Moderatore


    Numero di messaggi : 31882
    Data d'iscrizione : 25.06.11

    Il sindaco  risponde agli attacchi... Empty Re: Il sindaco risponde agli attacchi...

    Messaggio Da SABVANBARI Lun 29 Gen - 10:24

    parole dette e ridette un'infinità di volte e spessissimo ribadite anche da Roberto Maffei che faceva parte della commissione; e Roberto Maffei non è certo un colluso con la politica visti i suoi passati da capo ULTRAS del Bari. sinceramente come si fa a prendere sul serio un volantino sulle sigarette elettroniche? ma dai facciamo le persone serie e soprattuto usiamo il cervello! aggiungo anche che moltissimi dimenticano che i tempi erano ristrettissimi, tant'è che la LEGA D ritardò il calendario aspettando il BARI che era in serissimo ritardo e se ricordate bene ci concessero di giocare la partita di Coppa Italia con largo ritardo e perdemmo pure! in casa col Bitonto, non avevamo ancor cominciato sul campionato e quella fu la prima gara perchè non ci furono manco amichevoli di preparazione. non voglio fare il sapientone ma vedo molti tifosi che usano il cervello solo x dividere le orecchie. quello che dico e scrivo è storia non me lo sto inventando io.

    A labbari piace questo messaggio.

    mandrake 59
    mandrake 59
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 12556
    Data d'iscrizione : 20.02.12

    Il sindaco  risponde agli attacchi... Empty Re: Il sindaco risponde agli attacchi...

    Messaggio Da mandrake 59 Lun 29 Gen - 14:06

    Sindaco però  ricordati le parole di Polito a inizio stagione "la squadra è più forte dell'anno scorso, abbiamo 7 attaccanti" se lo incontri a quel bugiardo ricordagli che le parole sono uscite dalla sua bocca...... e ora come si prende rimedio???  Il sindaco  risponde agli attacchi... 2877548105


    _________________
    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]   ESSERE BARESE È LA COSA PIÙ BELLA AL MONDO   [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

    Contenuto sponsorizzato


    Il sindaco  risponde agli attacchi... Empty Re: Il sindaco risponde agli attacchi...

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio 25 Apr - 3:43