Tifosidelbari.com

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

+4
redwhiteflag
SeriAmente
ALBERTOB
SABVANBARI
8 partecipanti

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    SABVANBARI
    SABVANBARI
    Moderatore
    Moderatore


    Numero di messaggi : 31198
    Data d'iscrizione : 25.06.11

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da SABVANBARI Dom 5 Nov - 14:43

    “Eternità, spalanca le tue braccia, io sono qua, accanto alla felicità che dorme. Per lei vivrò, e quando avrà bisogno, io ci sarò, ad asciugare le sue lacrime”. Recitava così un passaggio della celebre canzone degli anni 60 “Eternità” portata al successo dai Camaleonti. E sì, perché l'ultima vittoria di campionato intravista al San Nicola è datata 13 maggio 2023 quando il Bari fece fuori la Reggina con un gol di Folorunsho. Si, d'accordo, poi il Bari vinse contro il Sudtirol ma fu nei playoff, ma per rivedere una vittoria in campionato è passata un'eternità. Oggettivamente troppo per una squadra come il Bari che dovrebbe non dico vincerle tutte in B, per carità, ma quanto meno non dovrebbe pareggiarne cinque consecutive in casa al di là dei proclami discordi della società. Ed invece, ecco il Bari vincitore pronto a far breccia all'eternità e a gettarsi con le sue braccia tra i tifosi diffidenti ancora con le lacrime agli occhi per quel maledetto 11 giugno.
    Sei i punti, dunque, tra Brescia e Ascoli, decisamente un buon bottino per provare a ripartire dopo un periodo trascorso a suon di brodini caldi ospedalieri, e mentre a Brescia al capezzale del Bari ancora convalescente è stato servito un pezzo di carne, ieri gli addetti alla cena del nosocomio barese han servito anche un pezzettino di dolce per provare a tirare su anche di morale la squadra ma soprattutto per provare a liberare la mente da schegge dolorose.
    Marino in queste tra gare ha cercato di dare un look nuovo ala squadra cambiando modulo, pedine, ruoli, ne è conseguito un Bari imbattuto che ha persino vinto due gare consecutive ma l'impressione, per non dire l'evidenza, dopo aver visto queste tre gare che la squadra nel complesso sia rimasta la stessa di Mignani con tutti i suoi limiti, difetti e lacune, una squadra affatto convincente sul piano del ritmo ma soprattutto sul piano tattico. Tanto è vero che per vincere la gara c'è voluta un'invenzione capolavoro di un singolo, Sibilli, che, quasi a voler dire “va be', ho capito, non è cosa oggi, mo' me la vedo io”, ad un tratto si è fatto dare la palla da Maita nella metà campo barese e senza badare a tatticismi, schemi, moduli, senza tanto pensarci su, ha percorso mezzo campo ha puntato ben tre avversari e poi ha sferrato il tiro vincente. Dunque il Bari non ha vinto perché ha saputo mettere in atto schemi vincenti ma solo per l'esaltazione di un singolo. Forse non tutti saranno d'accordo ma se si vanno riguardare le immagini le cose sono andate così. Troppo poche le occasioni confezionate dal Bari per poter affermare il contrario, poche e assai confuse senza uno straccio di schema con tiri alla rinfusa ribattuti dai difensori che si sono immolati davanti a Diaw e Nasti, pasticci degli avversari che per poco non confezionavano un gol e solo un paio di tiri senza pretese.
    La squadra non velocizza il gioco, trova le solite difficoltà nel gestire il pallone nei momenti topici dove c'è da andare in gol senza tanti preamboli. L'impressione, come ho detto prima, è che nelle movenze questo Bari appare assai simile a quello di Mignani anche se, è bene dirlo, Marino sta provando a porre accorgimenti immettendo le sue idee, ma la resa tecnica e tattica, al momento, sembra non distare molto da quella del suo predecessore.
    Ci sono ancora alcuni oggetti del mistero da recuperare, mi riferisco ad Aramu, a Frabotta, a Acampora, a Kousoupias che corre, corre, corre come una locomotiva ma con la testa bassa quando invece un centrocampista dovrebbe guardare ad altezza d'uomo, poi c'è l'enigma Edjouma, quindi i giovani ancora da svezzare come Achik, un Morachioli in attesa che diventi la copia di quello dello scorso anno, senza dimenticare i tagliandi da fare su alcuni giocatori che ancora sembrano non rodare come dovrebbero, mi riferisco a Dorval, Ricci e ai due attaccanti che, si, forse è il caso di farli giocare insieme però fino adesso, al di là del gol di Diaw a Brescia, non sembrano particolarmente ispirati nelle fantasie e nei codici di geometrie esistenziali per dirla alla Battiato, forse perché serviti poco e male ma forse anche perché non sembrano ancora intendersi. Senza dimenticare l'altro mistero che va sotto il nome di Astrologo di cui attendiamo tutti quanto memo la presentazione.
    La difesa a tre è il reparto che, forse, al di là di qualche sbavatura soprattutto di Zuzek che pure ha giocato bene, è apparso quello più affiatato e pronto ad essere riproposto in caso di necessità anche perché Di Cesare, tra inevitabili ammonizioni con diffide che si prenderà fino a fine campionato e qualche giornata in cui inevitabilmente alzerà bandiera bianca, sarà inevitabile riproporre la difesa a tre visto che Matino continua ad essere oggetto del mistero per tutti, lo è stato per Mignani, a quanto pare continua ad esserlo per Marino.
    Infine Brenno: le sue qualità non si discutono ma non si può non affermare che fino adesso ha stentato in diverse occasioni regalando brividi ai tifosi biancorossi e chi non lo afferma è in malafede e afferma il falso. Però si son viste anche delle belle parate ed anche decisive come quelle di di ieri che hanno regalato anche sicurezza al reparto. Speriamo che stia capendo come funzionano le cose in porta ed in difesa qui in Italia in serie B e mi pare che la strada sia tracciata.
    Insomma, vanno bene la conquista di Brescia e del San Nicola e con esse i sei punti che ci proiettano verso posizioni più consone alla piazza, però occhio a non montarsi la testa perché c'è ancora tanto da lavorare per Marino. In attesa del recupero degli infortunati.
    “Non ho modo di sapere se andrà così, me ne rendo conto. Bisogna fare tutto il possibile, dare tutto quello che si ha da dare, e poi sperare”, Eshkol Nevo.
    Buona domenica
    ALBERTOB
    ALBERTOB
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 1914
    Data d'iscrizione : 21.08.15

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da ALBERTOB Dom 5 Nov - 16:15

    Mi sembra che manchi il riferimento ad un atteggiamento ed un posizionamento in campo diverso, più avanzato ,che c’è stato con la gestione Marino ; ad un pressing alto che prima non esisteva e a cui Longo non ha fatto riferimento alcuno . Analisi parziale direi.
    SeriAmente
    SeriAmente
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 36571
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da SeriAmente Dom 5 Nov - 16:43

    ALBERTOB ha scritto:Mi sembra che manchi il riferimento ad un atteggiamento ed un posizionamento in campo diverso, più avanzato ,che c’è stato con la gestione Marino ; ad un pressing alto che prima non esisteva e a cui Longo non ha fatto riferimento alcuno . Analisi parziale direi.
    e meno male, altrimenti l'articolo sarebbe stato ancora più ... Longo.

    A redwhiteflag piace questo messaggio.

    ALBERTOB
    ALBERTOB
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 1914
    Data d'iscrizione : 21.08.15

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da ALBERTOB Dom 5 Nov - 17:40

    SeriAmente ha scritto:
    ALBERTOB ha scritto:Mi sembra che manchi il riferimento ad un atteggiamento ed un posizionamento in campo diverso, più avanzato ,che c’è stato con la gestione Marino ; ad un pressing alto che prima non esisteva e a cui Longo non ha fatto riferimento alcuno . Analisi parziale direi.
    e meno male, altrimenti l'articolo sarebbe stato ancora più  ... Longo.
    😂😂5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo 0134bfb2-b0ea-4962-a043-357ed32c013d
    redwhiteflag
    redwhiteflag
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23325
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da redwhiteflag Dom 5 Nov - 18:32

    ALBERTOB ha scritto:Mi sembra che manchi il riferimento ad un atteggiamento ed un posizionamento in campo diverso, più avanzato ,che c’è stato con la gestione Marino ; ad un pressing alto che prima non esisteva e a cui Longo non ha fatto riferimento alcuno . Analisi parziale direi.
    Come non esisteva, Alberto? E' stato 1 dei cavalli di battaglia di Mignani già dal torneo in C. Forse non ti ricordi l'anno in C, come se li era guadagnati i punti Cheddira? Non certo coi gol (ne fece 9 o 10) e lostesso in B, solo che in B ha segnato dippiu'. Il pressing alto era una delle frecce all'arco di Mignani con tutti gli attaccanti. Ora sta funzionando un pochino meglio perchè Marino è forse piu' esigente e, se cosi' fosse, per me fa bene.


    Ultima modifica di redwhiteflag il Dom 5 Nov - 18:53 - modificato 1 volta.

    A SABVANBARI e colino e marietta piace questo messaggio.

    colino e marietta
    colino e marietta
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23490
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da colino e marietta Dom 5 Nov - 18:49

    redwhiteflag ha scritto:
    ALBERTOB ha scritto:Mi sembra che manchi il riferimento ad un atteggiamento ed un posizionamento in campo diverso, più avanzato ,che c’è stato con la gestione Marino ; ad un pressing alto che prima non esisteva e a cui Longo non ha fatto riferimento alcuno . Analisi parziale direi.
    Come non esisteva, Alberto? E' stato 1 dei cavalli di battaglia di Mignani già dal torneo in C. Forse non ti ricordi l'anno in C, come se li era guadagnati i punti Cheddira? Non certo coi gol (ne fece 9 o 10) e lostesso in B, solo che in B ha segnato dippiu'. Il pressing alto era una delle frecce all'arco di Mignani. Ora sta funzionando un pochino meglio perchè Marino è forse piu' esigente e, se cosi' fosse, per me fa bene.
    concordo pienamente con te Red!
    Purtroppo Alberto è talmente convinto che Mignani sia un difensivista, che ha la memoria corta oppure fa finta di non ricordare.........e se poi mi dice che l'atteggiamento della squadra è più aggressivo solo perché Marino utilizza due terzini come Ricci e Dorval come quinti di centrocampo in fase d'attacco, senza accorgersi che fanno i quanti di difesa quando ad attaccare sono gli altri, allora vuol dire che tene proprio rascione Freak!!

    A redwhiteflag piace questo messaggio.

    redwhiteflag
    redwhiteflag
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23325
    Data d'iscrizione : 12.04.14

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da redwhiteflag Dom 5 Nov - 18:57

    colino e marietta ha scritto:
    redwhiteflag ha scritto:
    ALBERTOB ha scritto:Mi sembra che manchi il riferimento ad un atteggiamento ed un posizionamento in campo diverso, più avanzato ,che c’è stato con la gestione Marino ; ad un pressing alto che prima non esisteva e a cui Longo non ha fatto riferimento alcuno . Analisi parziale direi.
    Come non esisteva, Alberto? E' stato 1 dei cavalli di battaglia di Mignani già dal torneo in C. Forse non ti ricordi l'anno in C, come se li era guadagnati i punti Cheddira? Non certo coi gol (ne fece 9 o 10) e lostesso in B, solo che in B ha segnato dippiu'. Il pressing alto era una delle frecce all'arco di Mignani. Ora sta funzionando un pochino meglio perchè Marino è forse piu' esigente e, se cosi' fosse, per me fa bene.
    concordo pienamente con te Red!
    Purtroppo Alberto è talmente convinto che Mignani sia un difensivista, che ha la memoria corta oppure fa finta di non ricordare.........e se poi mi dice che l'atteggiamento della squadra è più aggressivo solo perché Marino utilizza due terzini come Ricci e Dorval come quinti di centrocampo in fase d'attacco, senza accorgersi che fanno i quanti di difesa quando ad attaccare sono gli altri, allora vuol dire che tene proprio rascione Freak!!
    Ora ha pure un' altra scusa perché è diventato Presidente dei Marinisti. lol! Colpa mia!
    colino e marietta
    colino e marietta
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23490
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da colino e marietta Dom 5 Nov - 19:47

    Trovo l'articolo dell'amico Massimo sempre obiettivo, pur non essendo particolarmente convinto che Marino abbia cambiato modulo, ruoli e soprattutto pedine: ad eccezione di Pucino, gli undici di Marino coincidono esattamente con quelli di Mignani e chi è spesso stato lasciato fuori da Mignani sta fuori anche con Marino: mi riferisco a Matino, al quale è stato preferito Zuzek per sostituire Di Cesare, Bellomo, Morachioli che quando è partito titolare non ha mai lasciato traccia di se, Aramu, Faggi o lo stesso Astrologo che, a mio parere, viene convocato solo perché recentemente sono stati fuori Maiello e Maita.......un po' come Bosisio lo scorso anno.
    Quindi nulla di nuovo, Marino per me sta ricalcando ciò che Mignani ha già proposto, al punto di aver rinunciato al 4-3-3 per un 3-5-2 usato anche da Mignani in alcune occasioni a partita in corso (ed è stato criticato.......ora addirittura iniziamo così!).
    SABVANBARI
    SABVANBARI
    Moderatore
    Moderatore


    Numero di messaggi : 31198
    Data d'iscrizione : 25.06.11

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da SABVANBARI Dom 5 Nov - 20:00

    precisiamo: lo scorso anno il BARI con 58 reti fini come secondo attacco dopo il Frosinone a 63 e con 37 subite finì come quinta difesa 
    se fosse stato un difeznsivista avrebbe segnato meno gol e subito meno gol

    A colino e marietta piace questo messaggio.

    ALBERTOB
    ALBERTOB
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 1914
    Data d'iscrizione : 21.08.15

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da ALBERTOB Dom 5 Nov - 20:28

    Voglio precisare che per pressing alto intendo il farlo con tuta la squadra alta , non solo gli attaccanti. Parlo poi del tenere il più possibile il baricentro alto, sempre , anche quando si vince. E se sostenete che Mignani lo ha fatto, mistificate i fatti e lo fate consapevolmente: è dolo ! 😀
    ALBERTOB
    ALBERTOB
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 1914
    Data d'iscrizione : 21.08.15

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da ALBERTOB Dom 5 Nov - 20:30

    Non parliamo poi della serie C. Aveva una squadra tre spanne al di sopra della migliore delle altre.
    colino e marietta
    colino e marietta
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23490
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da colino e marietta Dom 5 Nov - 20:55

    SABVANBARI ha scritto:precisiamo: lo scorso anno il BARI con 58 reti fini come secondo attacco dopo il Frosinone a 63 e con 37 subite finì come quinta difesa 
    se fosse stato un difeznsivista avrebbe segnato meno gol e subito meno gol
    avevo risposto con un Post molto dettagliato alle affermazioni di Alberto, ma mi pare sia rimasto della sua idea nonostante i numeri fatti da Mignani, serie C compresa
    colino e marietta
    colino e marietta
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23490
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da colino e marietta Dom 5 Nov - 20:57

    ALBERTOB ha scritto:Non parliamo poi della serie C. Aveva una squadra tre spanne al di sopra della migliore delle altre.
    e infatti ha vinto il campionato un mese prima che finisse!
    colino e marietta
    colino e marietta
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 23490
    Data d'iscrizione : 26.04.14

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da colino e marietta Dom 5 Nov - 21:00

    ALBERTOB ha scritto:Voglio precisare che per pressing alto intendo il farlo con tuta la squadra alta , non solo gli attaccanti. Parlo poi del tenere il più possibile il baricentro alto, sempre , anche quando si vince. E se sostenete che Mignani lo ha fatto, mistificate i fatti e lo fate consapevolmente: è dolo ! 😀
    lo ha fatto spesso, altrimenti non avresti vinto 3-2 a perugia, o -2-0 o 6-2 in casa col Brescia o 4-0 col parma di Buffon.........e me dimentico: numeri Alberto, non chiacchiere.......al contrario, sto ancora aspettando di vedere quello di Marino.........ma tene rascione Freak.......
    ALBERTOB
    ALBERTOB
    Fedelissimo FTB
    Fedelissimo FTB


    Numero di messaggi : 1914
    Data d'iscrizione : 21.08.15

    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da ALBERTOB Dom 5 Nov - 21:19

    Non so cosa intendi con “ ha ragione freak” che ripeti ogni volta che rispondi ai miei post . Ma se è qualcosa di offensivo nei miei confronti , non ti fa onore . E se lo capirò non  ti mancherà replica.

    Contenuto sponsorizzato


    5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo Empty Re: 5-11-23 le considerazioni del giorno dopo Bari 1 Ascoli 0 di Massimo Longo

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer 21 Feb - 6:55